Foglie di Tè - Usanze e miscele

Usanze e miscele per il rituale del tè

E’ la bevanda più diffusa al mondo è nata in Tibet, le leggende sulle origini sono diverse ma, alla fine dell’ VIII secolo in Cina era già molto diffusa. I monaci portarono i semi della pianta del tè anche in Giappone, mentre in Europa arrivò intorno al 1610 con i mercanti olandesi, della
Compagnia delle Indie . Alla corte inglese il tè diventa subito un prodotto di lusso.
Le parole che riportano al rituale del tè sono: serenità, armonia, rispetto .

Infusioni marocchine
L' ideale è un mazzetto di menta fresca, ma si possono scegliere anche foglie essiccate da lasciare in infusione in acqua bollente zuccherata

Spezie Indiane
Il Chai è il modo di fare il tè più diffuso in India: si fanno bollire un terzo di acqua e due terzi di latte con cannella, zenzero, pepe e cardamomo


Rituale cinese
Si utilizza molto il tè nero fermentato oppure il raffinato tè verde bancha. le folgie vanno lasciate in infusione in acqua bollente e si beve in piccole tazze.
Armonia giapponese
Il tè verde usucha è ottenuto dalla raccolta di tenere foglioline poi ridotte in polvere. non si zucchera mai, ma prima si dovrebbero mangiare i tradizionale dolcetti.

Tradizione inglese

Usato sopratutto il tè nero indiano, sono ammessi latte e zucchero;

la teiera dev' essere ben calda

Per saperne di più TeaTime.

fonte : Marie Claire maison

Nessun commento:

Biscotti con gocce di cioccolato

Questa ricetta è perfetta i biscotti sono buoni, dolci al punto giusto, adatti al caffè ma anche al tè e da soli sul divano mentre si gu...