12 marzo 2009

Minestrella di patate

Una ricetta piena di delicato gusto, per una cucina sana.
Minestrella di patate
Ingredienti per 2 / 3 persone

700 g di patate
un fetta sottile di pancetta magrissima
mezza cipolla
1 foglia di alloro
1 mezza costa piccola di sedano ( poco )
olio extra vergine d’oliva
parmigiano
sale


Lessate le patate con la buccia in acqua salata e, in seguito sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.

In un tegame fate soffriggere la cipolla tritata con il sedano in un filo d’olio ; aggiungete la pancetta tritata finemente , coprite di brodo caldo e versate nel tegame le patate schiacciate.

Mescolate e continuate a cuocere fino a ottenere una minestra densa se volete potete aggiungere un pugno di riso bollito.

Aggiungere nel piatto del parmigiano ed un filo d’olio crudo.

La patata viene introdotta in Italia dai Carmelitani Scalzi. Da una nota scritta nel 1606 da don Vitale Magazzini, agronomo.
Si pensa quindi che, le patate siano arriate a Genova intorno al 1585, quando padre Nicolò Doria, giunto dalla Spagna , fondò il primo convento carmelitano italiano.

3 commenti:

Laura ha detto...

La minestrina con le patate mi piace tantissimo, sento proprio che il mio stomaco sta bene.
Io la faccio ancora più delicata della tua perché metto patata e cipolla a fettine nell'acqua di cottura e cuocio con la pasta. Condisco con olio a crudo.
In casa mia piace solo a me però e quindi non me la faccio mai.
Vieni a mangiarla con me?
Un abbraccio

cool e chic ha detto...

Come fatto cara Laura,
a proposito sono passata da te e ho visto delle rose bellissime brava
ciao

per me era la prima volta della minestrella di patate mai fatta a casa mia ... non la conoscevo

Laura ha detto...

Un abbraccio, buona giornata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...