29 ottobre 2009

Tajine di verdure di Elias Canetti

E' profumato di spezie lo stufato vegetariano
dei suk e dei mercati di marrakech..

28 ottobre 2009

Idea per Sandwich



27 ottobre 2009

Ciambella Romagnola : Vino e Ciambella

Ecco il dolce tipico di romagna, non credete, oggi, si usa consumarlo al mattino intinto nel latte, ma questo è un dolce da '' grandi '', nelle sere d'inverno lo si '' inzuppa'' nel vino ( cagnina, trebbiano ed albana dolce ) accompagnato anche dalle castagne arrosto o bollite. Un giro di carte per la briscola e.......questa è la storia della campagna d'inverno in romagna - in alcune osterie/trattorie ancora resiste questa tradizione di finire il pasto con ciambella e vino - casa delle aie ; le compagnie della tavola riportano :
Dop avé dbù ignún vô dí la sù
(Dopo aver bevuto ognuno vuol dire la sua )

CIAMBELLA ROMAGNOLA
Ingredienti per la ciambella:
500 gr. di farina
300 gr. di zucchero
200 gr. di burro
3 uova
un bicchiere di latte
la dose per la ciambella (cremor tartaro ) per 1/2 kg. di farina
un po’ di scorza di limone grattugiata
zucchero in granella
Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente, toglieteli un poco prima dal frigorifero. Preparate un composto spumoso con il burro ammorbidito e lo zucchero, unite le uova, la farina settacciata e il latte necessario l'impasto infatti deve essere ''robusto'' per potersi cuocere senza stampo, ma direttamente sulla piastra del forno, infine il cremor tartaro ( se non lo trovate anche il lievito per dolci...) .Imbuttare poco della carta forno, sistemate l'impasto della ciambella, decoratela con lo zucchero. Infornate a 170° per 30 minuti.

26 ottobre 2009

decorating ideas


Raccolta di ricette ...di Martina : Marmellata di pompelmo rosa e cannella



Non ho mai partecipato ad una raccolta...che dire, grazie Martina

Un caldo benvenuto all'autunno : Pasta con la zucca

Un caldo benvenuto all'autunno ed ai suoi meravigliosi colori.
Il dolce della zucca si fonde in armonia ,
con il ragù bianco di coniglio che, profuma al rosmarino.
TROFIE AUTUNNALI CON RAGU' BIANCO
DI CONIGLIO
AL PROFUMO DI ROSMARINO E ZUCCA
Ingredienti :
300 g di carne di coniglio tritata
400 g di cavatelli / trofie
350 g di zucca
un porro
rosmarino
sale & pepe
olio d'oliva
parmigiano
In un tegame con un poco d'olio mettete il metà del porro tagliato e fatelo rosolare dolcemente, unite la carne di coniglio, rosolate il tutto mescolando spesso, salate e pepate, infine spegnete la fiamma ed unite il rosmarino tritato grossolanamente. Mettete a parte. In un tegame rosolate l'altra metà del porro, unite la zucca coprite e fate cuocere 10 minuit ( sentite la cottura della zucca con una forchetta ). Cuocete in abbondante acqua salata i cavatelli, scolateli e conditeli con il ragù bianco e del parmigiano in una formina mettete la zucca, i cavatelli ed aspettate un paio di minuti prima di girarla nel piatto. Servite la pasta accompagnata dalla zucca.

Regina della Pace, 25 ottobre 2009

Messaggio di Medjugorje
25 Ottobre 2009
"Cari figli, anche oggi vi porto la mia benedizione e vi benedico tutti e vi invito a crescere su questa strada che Dio ha incominciato attraverso di Me per la vostra salvezza. Pregate, digiunate e testimoniate con gioia la vostra fede, figlioli, e il vostro cuore sia sempre riempito di preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata".

22 ottobre 2009

Petersham Nurseries , che meraviglia


Un torinese ed un'australiana hanno costruito a pochi chilometri da Londra un giardino botanico e gastronomico davvero meraviglioso, è quel tipo di attività che molte desideriamo .... la petersham nurseries

Nel Petersham nurseries e café si possono comprare tutte le meraviglie che offre un vivaio, decori per la casa ed il giardino, anche oggetti di antiquariato, scelti da Francesco Boglione; inoltre si possono gustare piatti di stagione poco elaborati nel rispetto della filosofia del luogo. 

Al caffé del vivaio i tavoli sono posti in mezzo ai vasi, si assaggiano i dolci di Skye Gyngell che, prepara con ingredieni di stagione e/o marmellate artigianali. (..devo già aver parlato sul blog di questo progetto/attività, ma ogni volta che , incontro qualcosa su ..la Petersham Nurseries, .... )



 






 




 


 



 


21 ottobre 2009

Spaghetti di riso saltati, oriente ed occidente si incontrano

Per gli spaghetti di riso cinesi servono vedure, carni e pesce e gli ingredienti sono versatili , potete scegliere quelli che volete, per la carne, si possono prevedere pezzi di maiale o vitello, pezzi di pollo, per il pesce è meglio solo gamberi, per le verdure, i germogli di soia, verza tagliate in pezzi, carote, ed anche qualche verdura come le zucchine e i funghi cinesi o anche i ''nostri'' funghi e/ o la lattuga, la romana.
SPAGHETTI DI RISO CON VERDURE E POLLO
cucina orientale cinese
Ingredienti per 4 persone:
250 g di spaghetti di riso ( formato vermicelli i più sottili )
una fetta di petto di pollo
un porro
uno spicchi d'aglio
peperoncino
funghi
una zucchina
germogli di soia
un dado
salsa di soia (cinese)
olio di sesamo
Mettete una porzione di spaghetti di riso nell'acqua bollente (fate bollire l'acqua, non salata spegnete e versate gli spaghetti ) lasciateli fino a che diventano morbidi. Prepare le verdure a pezzetti,così anche il pollo.
Nel frattempo, tagliate a pezzetti il porro. Quando gli spaghetti sono morbidi, levateli dall'acqua. Strofina la pentola work o antiaderente con l'aglio, riscalda due o tre cucchiai di olio di sesamo, aggiungi il porro e friggi ( per la cucina cinese la fiamma è sempre vivace) fino a che, ha preso un po' di colore, aggiungi il petto di pollo già tagliato a pezzetti , e soffriggi sempre a fuoco alto mescolado con cura, poi aggiungi i funghi ( tipo oricchiette), la zucchina ed i germogli di soia aggiungi il peperoncino o anche della salsa piccante. Friggili ancora un po' e infine mettili in un piatto a parte.
Riscalda un cucchiaio di olio con una punta di dado in polvere ( nei negozi orientali ne vendono un tipo di colore bianco....), aggiungi spaghetti di riso, friggili un po', aggiungi la verdura che hai messo a parte, metti la salsa di soia dolce, sale e friggi ancora per qualche minuto.

18 ottobre 2009

Ohh .. le mele speziate al cartoccio

Sono deliziose, mmmh per questo cartoccio servono:
2 mele, 1 anice stellato, qualche pezzetto di stecca di cannella, zucchero di canna, un seme schiacciato di cardamomo, succo d'arancia, un pezzetto di scorza e sacchetto adatto alla cottura in forno.
La ricetta non esiste praticamente ma, vi dico la descrizione dell'operato che, consiste nel mettere tutti gli ingredienti nel sacchetto da forno, infornare per 50 minuti a 120 °.
Mi sono venute in mente diverse soluzioni mentre le mangiavo ad esempio servirle con una pallina di gelato o su un biscotto wafer, o con una purea di mele in un piatto piano a monodose...

Gnocchetti di Patate con Prosciutto croccante | Spinaci | Caprino






PICCOLI GNOCCHETTI CON PROSCIUTTO CROCCANTE 
SPINACI E CAPRINO

Ingredienti:

gnocchetti
150 g di spinacini
4 + 4 fette di prosciutto crudo
un cipolla
100 g di formaggio morbido caprino
una noce di burro
30 g di parmigiano
sale & pepe

Rosolate la cipolla tritata in una casseruola con il burro, unite il prosciutto tagliato a listarelle sottili, fatelo cuocere, mettete anche gli spinacini tritati grossolanamente. Una macinata di pepe. Spegnete. Portate a bollere l'acqua salata per cuocere i gnocchetti, nel frattempo rosolate le fettine di prosciutto in una padella antiaderente, senza aggiungere grassi. Scoliamo gli gnocchi una volta che inizieranno a venire a galla li passiamo in un recipiente e li condiamo a strati con il sugo e il parmigiano, all'ultimo una mescolata, distribuite nei piatti da portata. Decorate con il prosciutto preparato, il caprino e servite.





GNOCCHI DI PATATE


Per la preparazione degli gnocchi ( 4 persone)
1 kg di patate
300 g di farina
sale
Fate bollire le patate ancora da sbucciare in abbondante acqua finché non saranno cotte, scolatele e, una volta freddate, sbucciatele.Passatele nello schiacciapatate, e disponete sulla spianatoia la farina, unite la purea di patate, un poco di sale, lavorate il composto, ...si spolvera anche la parte superiore con un poca di farina, e impastate. Unite della farina a mano a mano che viene assorbita, comunque il composto non devo perdere la sua caratteristica di grande elasticità e morbidezza. Prendete un poco di impasto per volta, e date la forma di un ''grissino'' passate la lama del coltello nella farina e tagliate i piccoli gnocchi. Dopo averli tagliati, si passano rapidamente e leggermente nella farina, perché non si appiccichino alla spianatoia.





14 ottobre 2009

Antipasti : Tartellette di patate con provola affumicata e bresaola

Questi sono giorni di patate e mele...mah chissà perchè ;
abbiate pazienza.
In ogni caso queste tartellette salate
sono davvero belle e buone.
........Smack
non ho avuto modo di fare le foto
per come si presentano
''cotte''
a voi, dunque la bella sorpresa.




TARLETTE DI PATATE CON PROVOLA AFFUMICATA E BRESAOLA
Ingredienti:
4 patate
50 gr di parmiggiano
30 gr di burro
un ciuffo di prezzemolo
5 fette di bresaola
provola affumicata
un uovo
noce moscata
erba cipollina
sale pepe


Bollite le patate, per 30 minuti in acqua salata. Sgocciolatele e pelatele quindi schiacciatele con lo schiacciapatate. Unite il burro , il parmiggiano, il prezzemolo tritato, l'uovo, una grattugiata di noce moscata, sale e pepe.
Imburrate gli stampini da tartelletta e riempiteli con il composto di patate, facendolo adesrire bene. Distribuite la scamorza tritata, dei pezzetti di bresaola, e dell'erba cipollina . Mettete in forno a 200° per 30 minuti.

Alici Marinate Italian-Style

 Alici Marinate Italian-Style Nella loro semplicità questi piccoli e delicati pesci che vengono preparati con pochi ingredien...