16 giugno 2011

Super Natural Every Day


Lunedì è iniziato il Pitti Uomo 80 come ogni stagione per alcuni giorni cucino per me sola. Ho preso l'occasione per cucinare di meno, mangiare alle ore più impossibili e sempre sul divano ..o lì vicino !! E ho anche passato più tempo, a perdere tempo...riconosco che oggi sono complicata nel descrivere la situazione, passo alla ricetta natural e comfort food  ☺ 




E' da tempo che seguo le ricette di Heidi Swanson in particolare di questo libro solo sul web - non l'ho ancora visto in Italia neanche in lingua originale-  Heidi ha realizzato un libro di ricette con una filosofia di cucina vegetariana e naturale, volevo provarle ed ho cominciato con questa leggermente modificata ma non tanto da non capire che sono davvero buone.



Tutti ingredienti che usa nelle sue preparazioni sono particolari e complessi a volte obsoleti... ma ritornati in auge unica regola solo e molto naturali tutto questo non a discapito delle ricette che sono a mio parere favolose vi lascio alcuni link dove parlano del bellissimo libro e si trovano anche la descrizione di alcune di queste :



Super Natural Every Day 

Orzo e grano  
ci serve avere per questa minestra deliziosa e naturale :

150 g di grano
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
55 g di burro
2 cipolle affettate sottili 
1 spicchio d'aglio intero e pestato
400 g di orzo
1,6 litri di un buon brodo vegetale
2 manciate di parmigiano grattugiato
2 piccole zucchine bio 

si possono aggiungere delle verdure di stagione a primavera (riporta il libro) come asparagi tritati o piselli interi  nel mio caso ho aggiunto delle zucchine mi auguro che Heidi approvi ...che ne dite la chiamo ? 

E' meglio cucinare l'orzo e il grano separatamente in questo modo in una casseruola antiaderente mettete l'orzo e fatelo tostare mescolandolo costantemente solo per pochi minuti, poi aggiungete 475 ml di acqua, 1 cucchiaio di olio e del sale. Portate ad ebollizione, coprite e cuocete per la metà dei minuti indicati sulla confezione, devono risultare i chicchi morbidi e privi di acqua, toglietelo dal fuoco e lasciatelo coperto per 5/10 minuti. Ripetete lo stesso con il grano.

Nel frattempo in una pentola grande mettete sul fuoco medio/alto l'olio rimasto con il burro, la cipolla e un pizzico di sale grosso, fate cuocere la cipolla morbida e leggermente dorata unite le zucchine tagliate a pezzetti. 

Prendete l'orzo e il farro ed aiutandovi distaccate i chicchi tra loro, poi uniteli alla cipolla e zucchine, incorporate l'aglio e cuocete un paio di minuti assieme mescolando in continuazione. Aggiungete una tazza di brodo  e mescolate aspettate un paio di minuti prima di aggiungere la seconda tazza di brodo. 

Continuate ad aggiungere brodo fino a quando non sono cotti comunque con un gusto personale. Ora mescolate la maggior parte del parmigiano, assaggiate e regolate di sale aggiungete altro brodo se lo preferite più a minestra altrimenti tiratelo morbido e cremoso a risotto.

Servite caldo in ciotole condito con il restante parmigiano e olio extra vergine a crudo e anche del pepe.

       



CAPRINI in crema 
 limone e basilico
DIP

spaghettini con ricotta, limone, thymus citriodorus & polpettine profumate al limone



E per uno spuntino veloce provate questa delizia , vi ricordate di questi  è un dip che preparo spesso e mi pace semplicemente sulle fette biscottate o pane naturalmente ma anche per accompagnare un pollo alla griglia, o pomodori cotti al forno è ideale per qualsiasi cosa


Formaggio morbido tipo caprino
1 cucchiaio di scorza di limone
2 cucchiai di succo di limone
1 spicchio d'aglio tritato
olio extra vergine d'oliva
basilico fresco e anche alte erbe aromatiche
pepe

Mettet tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate con cura , è fatto potete servire




alla prossima un abbraccio   Y

{ photo credit: exclusively for cool chic style confidential }




14 giugno 2011

Polpette con chicchi d'orzo [ vegetariane ]


E' stato un fine settimana piovoso e alternandosi al debole sole si presenta ancora così, come un tempo britannico, non che mi dispiaccia anzi tutt'altro mi piace la temperatura  mite/calda della primavera inoltrata  ma questa pioggia da dove viene ..... non è il suo periodo  ☺ 




Non importa se abbiamo la possibilità di guardarla dalle finestre di casa o dell'ufficio è anche piacevole, domenica ad esempio sono stata a pranzo in una friggitoria con tavoli all'aperto al mare molto spartana nel servizio e nella mise in place però il pesce è buono e questo clima fresco da golfino sulle spalle mi ha rilassata e la giornata è ....."corsa" via. Spero abbiate passato anche voi un sereno week end,  a tutti una buona serata ! 



Queste polpette sono facilissime da fare è solo lungo " il tutto" a volte per prepararle faccio i passaggi step by step infatti serve avere un passato di verdura e si può preparare il giorno prima e la sera cuocere anche l'orzo ( o anche il grano) è meglio per fare le polpette deve essere freddo e vengono meglio se si è rappreso, sono gustosissime . 

per prima cosa prepariamo il passato di verdura : 

1 patata
1 carota
un costa di sedano
una cipolla
un pomodoro
una zucchina
un mazzetto di fagiolini
un litro e mezzo di acqua
mezzo dado di verdura
olio d'oliva q.b.
sale


Mettete le verdure lavate e pulite in una pentola con un litro e mezzo di acqua, il dado un pizzico di sale e un cucchiaio di olio extra vergine portate a bollore poi abbassate la fiamma e fate cuocere le verdurefino a farle diventare tenere. Una volta pronto assaggiate ed aggiustate di sale poi passatelo con un frullatore ad immersione fino a farlo diventare un passato di verdura, non proprio denso. 



Polpette con chicchi d'orzo 
[ ricetta vegetariana ]
Cuocere l'orzo nel passato di verdura come per un risotto una volta pronto farlo raffreddare.


ci serve :

250 g di chicchi d' orzo cotto nel passato di verdura come per un risotto 
50 g di formaggio grattugiato (parmigiano)
2 cucchiai di pan grattato
un uovo
un mazzetto di prezzemolo tritato
uno spicchio d' aglio tritato
noce moscata q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

olio adatto alla frittura q.b.

Mescolate l'orzo cotto nel passato di verdura a tutti gli ingredienti e una volta amalgamati formate le polpette decoratele con foglie di prezzemolo e friggetele in abbondante olio fino a farl dorare , una volta messa nell'olio la polpetta non giratela subito rischia di rompersi aspettate prima che si sia un poco cotta. Buon appetito e alla prossima ciao 


{ photo credit: exclusively for cool chic style confidential }


8 giugno 2011

Torta morbida alle ciliegie + mandorle tostate



Buongiorno e un abbraccio  Y

sapete mi piacciono così tanto tutti i nostri classici tipi di frutta estiva hanno sempre un bel colore, profumano di buono e di calore estivo e poi il loro sapore è sempre dolce e a volte sono pure succosi.

Da qualche tempo però " mi rattristo un pochino " quando vado ai banchi della frutta e verdura, i nostri agricoltori sempre più protetti dalle istituzioni nonostante la causa dei loro problemi siano loro stessi, hanno modificato ogni tipo di bellezza , sapore e profumo li prenderei a ........



Per trovare delle ciliegie succose e saporite è un camel trophy tra i banchi..... sempre che ci si riesca. Ultimamente penso alla tutela dei prodotti è una mia impressione o più cerchiamo di proteggere con legge ed organizzazioni e più c'è chi si infiltra per venderci delle "sole" ....detta alla romana.  ( Occhio ...!!!! amiche )




Lo scorso anno ho preparato queste  :  





Per decorare questa torta morbida di ciliege ho preparato anche delle mandorle tostate al forno.......sono come caramelle non si smette mai di infilare la mano nel barattolo. 

Tenetele pronte in dispensa dentro un vaso di vetro sono una buona soluzione per preparare un dolce estivo in un attimo con un gelato fatto in casa ma anche preso in gelateria e provate questo modo di servirlo in grandi bicchieri ... come i veri gelatai ! 





Mescolate al gelato di crema o vaniglia dei piccoli biscotti ( si trovano già pronti piccoli piccoli dei bambini ) o frantumate dei biscotti al cioccolato, poi rimettete il freezer fino al momento di servire con una crema al cioccolato calda ( sciogliete un pezzetto di cioccolato a bagnomaria con una noce piccola di burro ) e sopra anche queste buone mandorle tostate, perfetto per un fine cena in compagnia 





MANDORLE TOSTATE AL FORNO

Mandorle a lamelle 
zucchero

Mettete sulla carta da forno le mandorle e versate lo zucchero e qualche cucchiaio di acqua mescolate e cuocete in forno a 200° per 10 minuti ...controllatele molto spesso !!!!




TORTA MORBIDA DI CILIEGIE
un clafoutis classico


per una pirofila come la foto circa 25 cm di diametro :

700 g di ciliege
3 uova
40 g di burro + altro per la tortiera
120 g di zucchero
3,5 dl di panna fresca
170 g di farina di mandorle
60 g di farina

zucchero a velo per decorare
mandorle tostate per decorare

Preparate il forno a 180°.

Separate da due uova gli albumi e montateli a neve.

Fate sciogliere il burro a bagnomaria.

Lavate le ciliegie ed asciugatele poi mettetele nella tortiera ben imburrata, in una ciotola mescolate le due farine con lo zucchero unite l'uovo mescolate poi i due tuorli separati dagli albumi, il burro fuso, la panna, continuate a mescolare fino a quando tutto non è ben amalgamato. Unite a questo punto gli albumi montati cercando di mantenerli sempre areati, mescolate da sotto a sopra con delicatezza. 

Quando la pastella è omogenea versatela sulle ciliegie - rimane proprio a filo - decorate con le mandorle poi infornate per i primi 10 minuti a 180° poi continuate la cottura a 150° per altri 20 minuti, la superficie deve essere dorata.  

Spolverizzate con lo zucchero a velo servitelo tiepido o freddo, porzionate con un cucchiaio.




{ photo credit: exclusively for cool chic style confidential }

7 giugno 2011

RIVIERA ROMAGNOLA: Nessun problema per ogni sogno





Dior illustrated :Rene Gruau 


Ho preparato nei giorni scorsi una piccola ma graziosa collaborazione per  what you love dal titolo  Riviera romagnola : nessun problema per ogni sogno  ditemi se vi piace ok ? E se vi fa piacere e non vi crea problemi lasciate un msg anche al post da what you love 


6 giugno 2011

le mie erbette aromatiche e ..due maccheroni !


Un felice lunedì e una serena settimana Y


La settima scorsa anice e cannella ha passato nel suo foodblog i bucatini cacio e pepe di franco mi è piaciuta immediatamente......... ho letto la ricetta davvero semplice da preparare, mentre prendevo appunti vedevo le mie erbe aromatiche già in padella. E' molto buona profumata e gustosa, da provare !




Nel mio angolo erbe aromatiche che uso in cucina tutta l'estate ci sono:  due tipi di basilico quello ligure e quello greco, il timo limone, il timo classico, e un timo con la foglia allungata molto profumato che viene dall'orto di mia mamma, poi l'origano, la mentuccia, la salvia, il rosmarino, erba cipollina, la citronella detta anche erba luigia, la melissa poi anche una piccola piantina di piccoli peperoni lunghi piccanti rossi - consiglio a tutte di tenere sul balcone questa piantina con due pomodorini e un pezzetto di questo peperoncini si preparano delle penne piccanti squisite -  una di piccoli peperoni tondi piccanti arancioni. Vorrei mettere le fragoline e anche una pianta di pomodorini ...se trovo quello che mi piace per mercati ci provo , ciao !





I TORTIGLIONI CACIO E PEPE 
con erbette aromatiche

Ho fatto delle piccole variazioni come succede a tutte noi chef casalinghe ma sostanzialmente l'idea è quella presa da lei


Ingredienti per 4 persone

350 /400 g di pasta tortiglioni
1 spicchio d'aglio soffritto un minuto in 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
6 cucchiai di pecorino sardo
2 cucchiai di parmigiano 
un mazzetto di erbe aromatiche tritate - timo limone,timo,origano,mentuccia
pepe


Cuocere la pasta al dente in acqua poco salata. Scolateli e tenete a parte 2/3 cucchiai di acqua, metteteli in un tegame assieme all'olio con l'aglio fateli insaporire aggiungendo prima le erbe aromatiche tritate, se serve per amalgamare aggiungete i due o tre cucchiai di acqua della pasta. Infine togliete dal fuoco il tegame versate il formaggio , mescolate e mettete anche il pepe  ( abbondante pepe ). Servite



LE MIE ERBETTE AROMATICHE 




{ photo credit: exclusively for cool chic style confidential }






3 giugno 2011

L' estate con bulgur e quinoa



Non è sicuramente una ricetta di famiglia con il bulgur e la quinoa se chiedo a mia mamma probabilmente non li conosce e non c'è niente da dire si vive bene lo stesso, però se impariamo ad usare e cucinare sempre più ingredienti nelle nostre pietanze .....anche questo vale per stare meglio.


♥ Un felice fine settimana




Vi dico una mia abitudine estiva molto pratica quando vado al mercato prendo dei pomodori belli maturi quelli che solitamente sono in grappolo e tondi adatti per essere cucinati al forno, li preparo e una volta freddi li metto in un barattolo di vetro e li ho sempre pronti in frigorifero per riempire come più ci aggrada all'ultimo minuto.




Non mi riesce di cucinare al pomeriggio nella mia cucina con il caldo quindi mi organizzo e questo è un buon sistema per avere la una cena pronta, dunque dicevo li metto in frigorifero e quando è il momento di mettere a tavola li riscaldo al forno e li riempio ad esempio con tonno e olive e capperi , oppure con un mix di pane aromatizzato alle erbe, o con l' insalata di riso   o come in questo caso del bulgur e quinoa conditi alla maniera estiva.



POMODORI AL FORNO
CON BULGUR E QUINOA IN INSALATA

Ho pensato di preparare dei pomodori al forno in modo classico e poi riempirli con il bulgur e la quinoa in insalata all'ultimo prima di servire.

Ingredienti :

pomodori
olio extra vergine d'oliva
aglio
rosmarino
sale e pepe

Mettete i pomodori tagliati a metà e puliti dai semi in una teglia da forno conditeli con l'aglio e il rosmarino non proprio tritati finemente così potete pulirli meglio quando li mettete con il bulgur e la quinoa. aggiungete l'olio extra vergine d'oliva il sale e il pepe. Infornate a 180° per 30 minuti. Volendo sono pronti per essere mangiati. 

Per seguire la mia ricetta lasciateli raffreddare e metteteli in vasetto di vetro per conservarli in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.  




INSALATA DI BULGUR E QUINOA 

70 / 80 g di mix bulgur e quinoa a persona
olio extravergine d'oliva
sale
un mezzo cucchiaino di wasabi
il succo di un limone e la scorza
un piccola cipollina
basilico greco

olive nere
capperi

Lessate il bulgur e la quinoa seguendo le istruzioni poi una volta cotto passatelo con un colino sotto l'acqua fredda corrente del rubinetto, scolateli molto bene e metteteli in una ciotola. Condite con l'olio extravergine d'oliva emulsionato con wasabi e succo di limone e sale. Unite in un secondo momento le olive nere a pezzetti e i capperi.  

Preparate in un piatto i pomodori al forno riempiteli dell'insalata grattugiate sopra della scorza di limone e dall'alto fate cadere delle foglioline di basilico greco.



{ photo credit: exclusively for cool chic style confidential }




1 giugno 2011

1861 - 2011 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.




E così domani festeggiamo i 

1861 - 2011  



Tanti Auguri Italia 
rimani sempre giusta e grande con tutti. 
Sii generosa come lo sei sempre stata 
e non aver paura delle differenze che 
riscontri quando ti incontri con altri grandi paesi, 
è così che sei piaciuta ed è così che piaci !  

                                                      Stefania



CIAMBELLONE 
Ricetta Classica 



Ingredienti :

200 g di farina tutti gli usi
100 g di fecola di patate
150 g di zucchero semolato - per me leggermente ambrato
3 uova
mezzo di un piccolo bicchiere d'olio leggero
mezzo di un piccolo bicchiere di latte
1 bustina di lievito pane degli angeli
la scorza di un limone
confettini di color giallo



Accendete il forno a 180°.

In una ciotola mettete le uova con lo zucchero e montatele con la frusta elettrica aggiungete il mezzo bicchiere d'olio e mescolate. 

Unite assieme alla farina il lievito e con un piccolo setaccio cominciate ad unirla alle uova e zucchero, alternate la farina con il latte in modo che il composto sia sempre morbido, da poter mescolare senza fare dei grumi.

Preparate uno stampo da dolci imburrato ed infarinato versateci il composto del ciambellone e decorate con i confettini gialli poi infornatelo per 45 minuti.



{ photo credit: exclusively for cool chic style confidential }





Paccheri con il Sugo di Melanzane e Basilico

Trasportati sulla costa amalfitana con i paccheri alle melanzane e basilico una pasta colorata e facile. Fantastica! 🇮🇹 I pacch...