Panini al farro + melanzane alla scapece







Devo ammetterlo ultimamente non ho molta 
fantasia culinaria , ho preparato il pane 
nella forma di panini.


Però ....con una farina bellissima 
dal colore meraviglioso e 
con il profumo di chicco 

Appena sfornato
mi è venuta voglia di mangiarlo 
caldo e fumante
dal buon profumo ... così !!


un giro di squacquerone 
alcune fette di melanzane a scapece

e mi sono preparata 
la perfetta merenda 



ciao un abbraccio 
 








MELANZANE A SCAPECE

ricetta di Nonna Sole 
appena , appena modificata 



Ingredienti:

Melanzane Kg 1 (preferibilmente lunghe)

Olio e.v.o

Sale grosso

Basilico

un cucchiaino abbondante di origano secco

basilico ( sostituito con prezzemolo tritato )

Aceto balsamico 3 cucchiai

Glassa di aceto balsamico 3 cucchiai ( non l'ho messa ! )

Aceto di vino bianco 2 cucchiai


Procedimento:

Tagliate a fette di circa 3mm le melanzane, dopo averle pelate.

Grigliatele in una bistecchiera caldissima e cosparsa di sale grosso.

Stendetele in un largo contenitore.

In un pentolino, fate scaldare 5 cucchiai di olio extravergine

con 1 cucchiaino di aglio e peperoncino Ariosto.

Quando l'olio è caldo aggiungete l’aceto.

Fate ridurre e irrorate le fette di melanzana.

Aggiungete l'origano. Aggiustate di sale.

Lasciate riposare anche un giorno prima di consumare.

Se le mettete in un vaso coperte d'olio, possono durare anche qualche giorno.







PANINI AL FARRO
e pepe nero in grani (pestato)


Farina di farro macinata a sasso con molino ad acqua
da agr.biologica del Molino Ronci 
Pennabilli 


350 g di farina
mezzo cucchiaino di sale
una bustina di lievito in polvere
300 ml circa di acqua calda
pepe nero in grani pestato


Mettete in una ciotola grande la farina e il lievito, 
il sale e il pepe pestato grossolanamente. 

Aggiungete l'acqua poca per volta  e impastate 
fino ad ottenere un composto morbido
( non è liscio con questo tipo di farina )

Dividete l'impasto in 8 porzioni e dategli 
la forma dei panini .

Infarinate  una teglia da forno 
disponete i panini distanti uno d'altro 
dopo averli passati nella farina e incisi sulla parte superiore.

Metteteli nel forno freddo 
dove trova posto anche una ciotola d'acqua calda.

Cuocete i panini a 220° per 20/ 25 minuti 







images e recipe by me 








Linguine alla Nerano + Presina Vintage




Una ricetta degli anni cinquanta
nata in costiera amalfitana 
come omaggio al 
Principe Pupetto Caravita di Sirignano, 
un protagonista 
della vita mondana di quegli anni.


Sul suo epitaffio
 ha voluto scritto:

" Non fece mai niente di importante, 
ma non fece mai male a nessuno. Si divertì " 

Ecco ( dopo il salto ) la veloce e bella ricetta
e in più una  
"presina per la pentola che scotta" 
a crochet

Avrei dovuto tagliare le zucchine a julienne 
nonostante la mia fretta 
sono venute buoni..

non imitatemi in questo e tagliatele 
come la ricetta richiede ....
se non altro per
l'aspetto che conta sempre , baci  !! 



♥  





pork belly Italian style




Ohhh... 

che ricetta ho preparato
incredibile vero ? 

E' molto facile da cucinare 
basta seguire semplici  passi 
e si riesce ad avere
una buona pancetta saporita 
non grassa 
perfettamente cotta 
e con la cotenna croccante.



Semplice torta





Alla mattina avere in casa 
una semplice torta è per me 
un buon momento ..da sempre

mi piace prendere un paio di caffè 
della moka
nella solita tazza nè grande nè piccola
piattino ..cucchiaino e zuccheriera
tutto lì...

un "goccio di latte" fresco e intero
ma solo dopo il primo sorso
di caffè nero , 

piccole abitudini 
un felice giorno 










Ho visto questa torta 
e l'ho presa come riferimento 
di base 

poi da questa
ho fatto la mia 
all'aroma di vaniglia e 
con l' uva passa 
( tutta in fondo alla teglia !!! )

è un ciambellone 
morbido e buono.








Ciambellone

Ingredienti:


350 gr di farina
100 gr di fecola di patate
4 uova
i semini di una stecca di vaniglia
250 gr di zucchero
100 gr di burro a pomata
una bustina di lievito per dolci
uva passa q.b.
un bicchiere di latte
un pizzico di sale


Montare 150 gr di zucchero
con il burro morbido fino a renderlo spumoso,
aggiungere le uova intere,
una alla volta, e insieme anche lo zucchero che resta.

Mentre il composto si amalgama ,
imburro la teglia a ciambella,
la cospargo di farina e metto in frigo.

Accendo il forno a 190°C.

Una volta montato il composto,
aggiungo la farina setacciandola a pioggia
e intervallo con il latte, a temperatura ambiente.

All’ultimo aggiungo il lievito, 
la vaniglia e l'uva passa ammollata 

Infine, serve un pizzico di sale. 

Recupero la teglia, verso il composto.

Ora metto nel forno caldo per circa 45/55 minuti.

 Sfornare e aspettare 
che si raffreddi prima di toglierla dalla teglia.






images e recipe by me 








Ricetta dell’aglio marinato




Ecco anche la mia ricetta 
per preparare l’aglio marinato



Ho comprato una rete di teste d'aglio 
i giorni scorsi e quando 
ho preso il primo spicchio mi sono resa conto 
che erano belli , bianchi e grandi. 

Ho pensato fossero adatti 
alla preparazioni dell'aglio marinato.

L'aglio marinato è utile in molte ricette 
trattato in questo modo l'aglio 
assume un gusto più delicato. 




Avevo un collega ingegnere tempo fa 
che aveva l'abitudine di mangiare 
uno spicchio d'aglio 

tutte le mattine a scopo terapeutico
vi lascio immaginare ..... !!!


chissà se legge e si riconosce 

baci e abbracci








Aglio marinato


Ingredienti (per 4 persone):
4 teste d’aglio
2 peperoncini piccanti
origano
350 ml di aceto di vino bianco
300 ml di vino bianco
Pepe in grani
Zucchero
un mezzo cucchiaino di sale

nel barattolo :
un cucchiaino di sale grosso
e olio extra vergine q.b. per coprire


Dividete le teste d’aglio in spicchi e sbucciateli.
Versate in una pentola l’aceto e il vino insieme alle spezie, 
al sale e allo zucchero.

Fate bollire e poi aggiungete gli spicchi d’aglio che 
andranno bolliti per un paio di minuti.

Preparate dei vasetti di vetro  sterilizzati, metteteci gli spicchi d’aglio 
e, subito dopo, la mistura di aceto e vino bianco.


Chiudete i vasetti e metteteli  a testa in giù per creare il sottovuoto.
Attendere almeno 30 giorni, prima di consumarlo.







images e recipe by me 








Il mio sostanzioso " Corn Bread Muffins" per il brunch domenicale







Il Brunch è una vera “esperienza” americana 
che ho preso a prestito 
anche per casa mia.


Uova strapazzate, bacon 
una spremuta fresca 
e del pane sapido profumato 
appena sfornato.

Dolce e salato sulla tavola della cucina 
toast ( toast  brunch), 
torte classiche, panini da preparare 
con pastrami di tacchino 
maionese, senape, pomodoro 
e anche croissant salati con le uova
e poi
 "caffè lungo"



 è casa per i miei occhi 
e il mio umore.  

Felice giorno !







Corn bread muffins 

per le dosi prendete una delle vostre 
tazze da colazione 
e fate riferimento a quella per i vari pesi



Ingredienti per 8 muffins :

3/4 tazza di farina
3/4 tazza farina gialla
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaino di sale
1 uovo
2/3 tazza di latticello ( io yogurt bianco + un goccio di latte )
3 cucchiai di olio leggero di mais
1 tazza di mais intero + per la parte sopra del muffin
wurstel

Indicazioni

In una grande ciotola, unire la farina, farina di mais, lo zucchero, il lievito e il sale.
In una piccola ciotola, sbatti l'uovo, lo yogurt e l'olio.
Mescolare gli ingredienti secchi con gli altri e aggiungere in mais intero ,
mescolare gli ingredienti tra loro.

Riempire per ¾ ogni singolo posto nello stampo dei muffins
unti leggermente con olio di mais.
Inserite il wurstel e metteteci sopra del mais intero

Cuocere in forno a 200 ° per 18-20 minuti controllate con uno stecchino come per le torte
Raffreddare per 5 minuti prima di togliere dallo stampo .
Sono da  mangiare caldi










alla prossima ricetta 
baci 

 

images e recipe by me 






BISCOTTI FATTI IN CASA | Sablés mandorle e limone



Ho preso la ricetta dal blog il cavoletto di bruxelles
per questi biscotti homemade.

Come vi dicevo questa mattina su facebook
la farina l'ho comprata Eataly di Bologna 
e ha un aspetto molto rustico e un colore ambrato,
è bella
forse la ricetta non è proprio quella adatta
comunque sono buoni.


un abbraccio 
ciao







Sablés
mandorle e limone

Gli ingredienti :

160 g di burro
120 g di zucchero di canna
250 g di farina
100 g di farina di mandorle
la scorza grattugiata di 2 limoni bio
un pizzico di sale

 la ricetta:

Lavorare con la frusta il burro morbido con lo  zucchero di canna,
fino a ottenere una crema un po’ spumosa.

Aggiungere la farina, e la farina di mandorle,
la buccia grattugiata dei limoni e il pizzico di sale. Mescolare.

Versare il composto sul piano di lavoro e impastare 
velocemente con le mani
(bagnatevi leggermente le mani se l’impasto è troppo sbriccioloso).

Formare una palla, avvolgerla con della pellicola 
e tenere al fresco per 1h circa.

Stendere l’impasto e ritagliare i biscotti.

 Disporre i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno 
e infornare a 180°C per circa 20 minuti
finché i biscotti non siano dorati.

Per circa 40 biscotti grandi.





alla prossima ricetta 
baci 

 

images e recipe by me 





Antipasti: Polpettine di pane, finger food




Oggi voglio scrivervi di una ricetta di recupero 
che molte di noi food blogger hanno già preparato.

Però voglio darvi la mia interpretazione di questa 
gustosa preparazione, le ho cucinate pensando 
a delle polpette di pane 
come suggerivano le ricette

invece secondo il mio parere
sono sempre da "usare" come pane

diventano delle piccole scodelle per raccogliere
una buona salsa 


E così 
mentre friggevo ho messo in padella 
dell'olio extra vergine un paio di cipolle tagliate spesse le ho fatte cuocere   
per cinque minuti... ho versato un barattolo di pezzettoni pelati
sale pepe e timo, un mangiare povero e di recupero ma buono!



Un grazie sentito per i  messaggi che scrivete
questo vostro riconoscimento alle ricette mi
rende felice , un buon fine settimana a tutti 



ciao
xx






Polpettine di pane, finger food 


Ingredienti  : 

5 o 6 fette di pane raffermo
mezzo bicchiere di latte tiepido
3 cucchiai di pane grattugiato
6 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 uovo
foglioline di timo
un mezzo spicchio d'glio tritato
un pizzico di paprika, uno di sale, uno di pepe, e uno di curry

le dosi sono indicative dovete ottenere un composto solido, ma non duro.

e come si preparano :

Mettete in una ciotola il pane e versateci sopra 
un mezzo bicchiere di latte tiepido appena salato
aspettate che il pane assorba il latte
poi con le mani "rompete" il pane. 

Strizzatelo del latte in più e mettete questo composto 
di latte e pane in una ciotola
aggiungete tutti gli altri ingredienti 
impastate per formare il composto adatto a formare 
le polpettine , è a questo punto che 
controllate se serve aggiungere ancora pane grattugiato.

Preparate le polpettine e friggetele in olio bollente.
fatto ! 





alla prossima ricetta 
baci 

 

images e recipe by me 





La brioche..... per tutti




La brioche per tutti... eh sì 
se ci riesco ..la possono fare tutti.


Ho cominciato questa avventura da food blogger 
quando ho avuto più tempo per rimanere a casa
ed è stata una sfida con me stessa. 

Non avevo "fotografato" prima di questo blog
e ho cucinato certo,
 ma mai avrei pensato di fare una brioche.

In casa ho avuto sempre buoni esempi tra i fornelli 
a cominciare da mia mamma
poi mia nonna insuperabile per qualità e "ordine" nei cibi
e anche mia zia. 

Quindi quel certo senso di proporzione che comunque
richiede sempre la pratica del cucinare 
l' ho visto fare nella mia famiglia.

Però non sono una cuoca ed è per questo che la chiamo
 "la brioche ....per tutti"

E' grazie alla blogger Tuki che con 

mi ha dato con questa sua ricetta
l'opportunità di sentirmi gratificata
mentre la sfornavo

una vera e buona brioche 
e che profumo.....



un abbraccio e siate felici

Stefania 






La brioche..... per tutti
dalla ricetta 

La ricetta: brioche senza impasto
adattata (con qualche modifica) 
da Five-minute bread di J. Hertzberg e Z. Francois

Ho fatto una sola e piccola variazione
ho aggiunto 
un cucchiaino di semi di vaniglia

Ingredienti:

250 g di farina forte (tipo Manitoba)

100 g di burro fuso freddo

75 g di acqua a temperatura ambiente

2 uova medie a temperatura ambiente

50 g di miele chiaro delicato

1 punta di cucchiaino di sale

3 g di lievito di birra disidratato (*)


Unire in una ciotola di vetro piuttosto capiente le uova leggermente battute, 
il miele, l'acqua, il sale ed il burro fuso 
e mescolare bene con una frusta fino a rendere omogeneo il composto. 

Aggiungere la farina precedentemente mescolata 
con il lievito disidratato e lavorare brevemente con una forchetta 
fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. 

Coprire con pellicola e lasciare 2 ore a temperatura ambiente 
prima di riporre in frigorifero, 
dove dovrà riposare almeno 24 ore o fino 5 giorni 
(io trovo che 48 ore siano ideali). 

Dividere l'impasto in tre e formare una treccia, 
oppure dividerlo in quattro parti 
con cui formare delle palline che andranno sistemate in fila 
in un unico stampo da cake ben imburrato (30 x 11 cm circa). 

Coprire lo stampo con un panno umido 
e lasciar lievitare al caldo da un'ora e mezza a due ore 
o fino a quando la brioche avrà quasi raggiunto il bordo dello stampo. 

Pennellare la superficie con poco burro fuso 
o con un uovo battuto, 
cuocere a 180-190°C per circa mezz'ora 
o fino a quando la brioche non sarà ben dorata. 

Si conserva bene anche per più di un giorno, 
ben chiusa in un sacchetto di plastica 
oppure in un contenitore a chiusura ermetica.

(*) In alternativa 11 g di lievito fresco, sciolto nei 75 g di acqua (tiepida).





alla prossima ricetta 
baci 

 

images e recipe by me 






Biscotti con gocce di cioccolato

Questa ricetta è perfetta i biscotti sono buoni, dolci al punto giusto, adatti al caffè ma anche al tè e da soli sul divano mentre si gu...