Old Fashioned Chocolate Cake + Elvis Presley's Favourite Pound Cake





Una torta per mio marito che domani compie  (...anche lui )  dopo di me acc..
i suoi ...bei bei 50 anni.

Ho pensato e preparato per lui una torta soffice e ricca di buoni e dolci ingredienti 
è golosa ma anche tranquilla come gli auguro col cuore siano i suoi prossimi 50 anni.

Ecco si,  
mi piace immaginare ai i suoi e nostri anni futuri 
come a questa buonissima torta al cioccolato.







Ho messo insieme due ricette sono partita dal dolce classico di cioccolata della Nigella e anche l'idea delle violette visto che le avevo in dispensa rimaste da una visita alla città di  Firenze, poi però conoscendola e anche se la stimo molto ho pensato di cambiare la sua cake nera nera di cioccolato con una molto soffice burrosa e delicata per renderla più gradita a Mauro. 


La glassa - Old Fashioned Chocolate Cake della Nigella 

75 g di burro non salato
175 g di cioccolato fondente di buona qualità a pezzi
300 g di zucchero a velo setacciato
125 ml di panna acida
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaio di golden syrup
fiori di zucchero alla violetta per guarnire 

Sciogliere il burro con il cioccolato in una ciotola messa sopra ad una pentola dove bolle dell'acqua. una volta sciolto il cioccolato metterlo a raffreddare un pò.

Setacciare in un'altra ciotola lo zucchero a velo   

Aggiungere il golden syrup al cioccolato seguito dalla panna e dalla vaniglia mescolare con una frusta e quando è tutto amalgamato aggiungere poco per volta lo zucchero a velo e incorporare delicatamente.

Potrebbe essere necessario aggiungere un cucchiaio di acqua bollente o zucchero a velo per "sistemare" la densità del cioccolato , nel mio caso è stata perfetta con gli ingredienti sopra non ho aggiunto niente.



Preparare la torta :

Scegliere quale piatto poi coprite i suoi bordi con delle strisce di carta forno per formarne un profilo quadrato, metterci sopra una parte della torta e riempitelo al centro con un terzo della glassa al cioccolato stenderla con un coltello fino a un cm dal bordo.
Ora mettere l'altra parte della torta e spingere leggermente per posizionarla bene, Versate un altro terzo di glassa sopra e stendetela con un coltello poi coprite i lati e decidete se volete farla liscia la glassa o "mossa" come la mia.
Aspettate qualche minuto per fare aderire la glassa poi togliete le strisce di carta forno delicatamente.
decorare con caramelle alla violetta.






 Elvis Presley's Favourite Pound Cake

Deliziosa un impasto buonissimo con le dosi che vi scrivo ne vengono due classiche 
una tortiera di 25 cm alta 10 cm , potete dimezzare gli ingredienti e tagliarne una sola decidete voi 
quanto alta deve essere la vostra cake finita.


Ingredienti:

360 g di farina setacciata per torte ma senza lievito
225 g di burro non salato
600 g di zucchero semolato
7 uova normali
2 cucchiaini di vaniglia
250 ml di panna
due buste di lievito
un pizzico di sale

Preparare il forno a 190° con la griglia in posizione intermedia. 
In una ciotola capiente sbattere con la frusta elettrica a media -velocità il burro morbido assieme allo zucchero e rendere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungere una alla volta le uova sbattendo con la frusta bene dopo ad ogni uovo aggiunto, mettere anche la vaniglia.

Abbassare la velocità della frusta e aggiungere poco per volta la farina setacciata assieme al lievito poi tutti gli ingredienti rimasti sempre mescolando con cura.

Ungere con il burro la tortiera ed infarinarla leggermente versare il composto e sbattere leggermente la tortiera sul piano di lavoro in modo che non si formino bolle d'aria.

Infornare a 190° per un'ora, prima di toglierla dal forno fare la prova classica dello stecchino che deve uscire dalla torta asciutto una volta sfornata farla raffreddare bene su una griglia prima di prepararla a ricevere il cioccolato.





Ciao vi voglio bene e anche se sono ultimamente  "latitante" 
e lo voglio pensare di voi per me 


P.S. non ho potuto tagliare la torta per ovvi motivi







photo credit : my own for
Cool & Chic Style    






Regina della Pace Messaggio di Medjugorje 25 Gennaio 2012



Messaggio di Medjugorje
25 Gennaio 2012
"Cari figli! Anche oggi vi invito con gioia ad aprire i vostri cuori e ad ascoltare la mia chiamata. Io desidero avvicinarvi di nuovo al mio cuore Immacolato dove troverete  rifugio e  pace. Apritevi alla preghiera affinché  essa  diventi gioia per voi. Attraverso la preghiera l’Altissimo vi darà l’abbondanza di grazia e voi diventerete le mie mani tese in questo mondo inquieto che anela alla pace. Figlioli, testimoniate la fede con le vostre vite e pregate affinché di giorno in giorno la fede cresca nei vostri cuori. Io sono con voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata".



Gli gnudi agli spinaci



Una felice settimana amiche e amici bloggers ♥ sono piuttosto assente come vi dicevo la volta scorsa e il motivo è questo...... ci sono le fashion week uomo a Parigi adesso, la settimana scorsa a Milano, poi a seguire le capitali importanti della moda e quindi dedico un poco di quel tempo al mio blogs cool chic style to dress italian  .


Colgo l'occasione visto che non l'ho fatto mai prima d'ora di spiegare come mai il mio food blog porta questo singolare nome iniziale " cool chic style " , dunque la storia semplice ed è questa  il primo blog è stato Cool Chic Style fashion e l'ho aperto perchè mi teneva "vicina" al mio lavoro poi subito dopo c'è stato cool chic style to dress italian  per lo stesso identico motivo ed infine per ultimo il "confidential" per condividere con voi  qualcosa di più personale ed ho pensato in quel momento di tenere comunque una continuità nel nome oltre al  pensiero . 






Gli gnudi sono la versione del tortelli senza sfoglia li ho preparati i giorni scorsi  per la prima volta non avevo dubbi sul loro buon sapore, sono stata una di quelle bambine che quando la mamma preparava i tortelli ripieni con formaggio e spinaci doveva nascondere il "compenso" si chiama in questo modo il ripieno da noi in romagna per non trovarlo finito da me prima di aver terminato la sfoglia per i tortelli.







GLI GNUDI AGLI SPINACI


Per 3 / 4 persone .

350 g di buona ricotta 
800 g di spinaci freschi
70 / 80 g di parmigiano grattugiato
1 uovo +  2 tuorli
noce moscata
un pizzico di sale

70 / 80 g di farina

per condire :

olio extra vergine d'oliva
una noce di burro
salvia in foglie
parmigiano grattugiato o pecorino
pepe 










Lavate gli spinaci e grondanti d'acqua metteteli in una padella capiente e calda  ( se non ci stanno tutti per il loro volume aggiungeteli subito dopo che i primi si sono appassiti ) e a fiamma bassa cuoceteli per pochi minuti. Scolateli fateli raffreddare strizzateli molto bene e tritateli.

Mettete in una terrina tutti gli ingredienti esclusa la farina cominciate ad amalgamare il compenso lavoratelo bene con una forchetta poi con le mani. Formate dal composto ottenuto delle palline non troppo grandi ed infarinatele.

Preparate anche il condimento mettendo l'olio extravergine d'oliva , il burro e la salvia in un tegame e fate andare a fiamma bassa per 5 minuti, giusto il tempo di soffriggere leggermente la salvia.

Portate a bollore  dell'acqua salata tuffateci dentro gli gnudi e quando ritornano a galla sono cotti.

Scolateli, adagiateli in una ciotola  conditeli con il burro e salvia una manciata di parmigiano , una grattata di pepe e servitele caldi . Buon appetito !






photo credit : my own for
Cool & Chic Style   









Zuppa di pane e uova





Una ricetta di certo molto frugale ma buona ho l'abitudine di preparare questo genere di pietanze come l'acqua sale con uovo, la soupe pauvres du president  sono tutte preparazione semplici con ingredienti quasi sempre disponibili in casa. Nei primi tempi le mangiavo solo io in famiglia tutti pensavano a queste minestre come a dei ripieghi della mia cucina in realtà non è così per il loro gusto buono e "antibiotico" comunque con molta tenacia sono riuscita a farle piacere .... ero convinta e lo sono ancora che ci sono dei pregiudizi sbagliati nei confronti di queste antiche e tradizionali ricette, provatela e ditemi se non ho ragione !! 

Non riesco a passare ultimamente dai Vs blog come vorrei 
e mi dispiace molto non pensate per favore che vi trascuro 
è solo un periodo..così !! ♥ 



Ho solo una regola quando preparo questa minestra per cena ed è che il brodo sia un buon brodo di pollo e questo in casa mia non manca quasi mai lo uso spesso in molte ricette lo preparo sempre in anticipo e lo metto nelle bottiglie di plastica del latte comodissime per i liquidi sia per il frigorifero o per il freezer.  Bene ora vi dico questa facile ricetta per il pane prendete lo spunto da questo pane aromatizzato. Se non avete del pane grattugiato aromatizzato ma normale unite del prezzemolo tritato finemente.



ZUPPA DI PANE 

ci serve 
per 4 persone:

2 uova
1 cucchiaio di olio d'oliva
un pizzico di sale e di pepe
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
un bicchiere di brodo di pollo bollente

Un litro di brodo di pollo 


Sbattete le uova in una ciotola e insaporitele con il sale ed il  pepe aggiungete l'olio d'oliva e il parmigiano e mescolate unite anche il pane grattugiato ( già insaporito dalle erbe aromatiche) e con l'aiuto di una forchetta amalgamate il composto unendo poco per volta il bicchiere di brodo bollente.


In una piccolo tegame portate ad ebollizione  il brodo  versateci il composto di pane e mescolate bene la zuppa fate sobbollire il tutto per due minuti e poi servitela molto calda. Potete aggiungere nel piatto ancora del formaggio grattugiato e del pepe appena macinato.





photo credit : my own for
Cool & Chic Style  


Torta delle monache







Buongiorno cercate una fetta di torta dolce ma non troppo per la colazione , avete anche voi bisogno come me di rallentare con i gusti buoni ma ricchi al palato di queste ultime settimane e non ci vogliamo trascurare mangiando la prima cosa che troviamo, vero ?  Ecco questa è la ricetta. 


Una tortona bella grande che fa piacere solo a vederla ...mette tutto in ordine in cucina è buona da sola e come dicevo non troppo dolce ma meglio con un poco di confettura, un unico consiglio che mi sento di dare non perché sia un difetto della torta anzi....  tenete un buon caffè vicino, serve per deglutire!!! Bacioni grandi grandi 





 TORTA DELLE MONACHE 




Ingredienti :

400 g di farina per dolci
325 g di zucchero
250 ml di latte
250 ml di olio d'oliva
4 uova
l'aroma della buccia grattata di un limone 
una busta di lievito per dolci

In una terrina sbattere i tuorli con 200 g di zucchero e la buccia del limone , dobbiamo avere un composto bianco e spumoso quindi aggiungere l'olio e il latte. 
Incorporate la farina setacciata con il lievito e mescolare fino ad ottenere un impasto liscio senza grumi. Mettere a parte. 
Montare gli albumi quando sono piuttosto spumosi aggiungere lo zucchero restante (125 g ) e continuamo a montare gli albumi in una sorta di meringa.
Per ultimo incorporare la meringa alla pastella e mescolare delicatamente fino ad incorporarla completamente.
Cuocere a forno preriscaldato a 170° per un ora o meglio fino a quando con la prova stecchino questo esce dalla torta asciutto. 







la ricetta originale


photo credit : my own for
Cool & Chic Style 




Rocky road crunch bars




Ho preparato queste piccole barrette di cioccolato prima di Natale per noi , per mia figlia e alcuni parenti. In questi giorni ho dovuto scegliere le foto tra quelle fatte.... non ne ho "presa" una, infatti sono tutte sfocate e brutte.

Comunque ho deciso di voler passare la ricetta in ogni modo, mi auguro si possano comprendere e vedere questi piccoli dolcetti golosi. Sono facili da preparare e tutti si sono ricordati di ringraziare... da questo posso pensare che hanno avuto successo ! Vi auguro una felice settimana ♥ 





Rocky road crunch bars
recipe by Nigella Lawson


Ingredienti :

125 g di burro morbido
300 g di cioccolato fondente in pezzi
3 cucchiai di golden syrup
200 g di biscotti da tè (quelli "secchi")
100 g di mini marshmallows ( per me rosa, bianchi, e verde chiaro)
un paio di cucchiai di ciliegie candite ( per il loro bel colore rosso)


Mettere in una casseruola il burro con il cioccolato e lo sciroppo fate sciogliere a fuoco molto basso, mettetene a parte poco meno di un terzo.
Nel frattempo mettete in una busta per il freezer i biscotti e frantumateli con il mattarello non troppo fini. 
Versate i biscotti nella ciotola assiema alla parte più abbondante del cioccolato fuso, anche i marshmallows con le ciliegie e mescolate con cura questi ingredienti.
Versate ora il composto in una teglia da forno quadrata, cercate di rendere liscia la superficie con una spatola bagnata. Versate sopra il restante cioccolato.
Mettete in frigorifero per almeno 3 ore.
Per servire tagliate a piccole barrette e spolverizzate con lo zucchero a velo. 









    Piccoli fiocchi di neve





    Un Buon Anno a tutti e anche un bacione questo è il mio primo post del 2012  ....sono partita senza la rincorsa !!  Vi passo oggi una ricetta di deliziosi biscotti alle mandorle dei piccoli bottoncini tondi ricoperti di zucchero a velo mi sono piaciuti davvero molto ogni volta che passavo in questi giorni vicino al vassoio ne mettevo uno in bocca. 

    La ricetta è di Alice, Coffee&chocolate e Veronica79 . I miei non hanno la forma proposta ho deciso di cambiarla perché mi servivano dei biscotti a Natale da impacchettare, ma presto li rifaccio e con la forma l'originale.



    FIOCCO DI NEVE
    pasta di mandole siciliana 


    Vi scrivo la ricetta senza alcuna modifica nei pesi ed ingredienti :

    390 g di mandorle pelate
    390 g di zucchero semolato
    93 g di albumi ( 2 di uova grandi)
    un cucchiaino di aroma vaniglia
    un cucchiaino aroma mandorla amara

    zucchero a velo qb

    Mettete nel mixer le mandorle con lo zucchero e tritate finemente il composto, versate in una ciotola capiente e unite gli albumi e gli aromi ed impastate a mano. 
    Prendete un poco di impasto e formate dei piccoli bottoncini aiutatevi con un cucchiaino per farli tutti simili fateli rorolare dentro allo zucchero a velo, disponeteli su di una teglia foderata da carta forno. 
    Infornate a 180° per 10 minuti, lasciateli raffreddare bene. 





    photo credit : my own for
    Cool & Chic Style 








    La Piada dei Morti: Ricetta Tipica Emilia-Romagna

    La piada dei morti è un dolce tipico della tradizione romagnola, ha questo nome perché le nostre nonne lo preparavano per la festa dei ...