Pellegrino Artusi


Pellegrino Artusi

Gastronomo e scrittore
Trascorse gran parte della sua vita in Toscana frequentando il bel mondo dell'epoca, personaggi politici e scienziati, esercitando il commercio e l'attività bancaria.
Arricchito, si ritirò dedicandosi alla letteratura, ma la sua fama è legata al libro " La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene " (1891)", raccolta di ricette della cucina tradizionale, tuttora pubblicata e largamente venduta, che fu a lungo considerata anche un modello di perfetta lingua italiana.
Il suo merito è aver operato una fusione fra la tradizione culinaria toscana e quella dell'Emilia Romagna inserendo suggestioni provenienti da altre regioni e da Paesi stranieri.
Per la prima volta veniva proposto un modello dove i rigorosi confini delle tradizioni culturali regionali, divise in Nord, Centro e Sud, venivano abbattuti per ricreare un insieme armonioso, in linea con il momento storico dell'unificazione nazionale.
La validità pratica delle ricette proposte e l'insieme ricco di aneddoti piacevoli, hanno reso fino ai giorni nostri la lettura dei manuali dell'Artusi particolarmente interessante.


Vivo non lontano da Forlimpopoli, e solo sabato scorso ho comprato il libro, perchè comunque per visionarlo e scaricarlo lo trovate al sito: www.pellegrinoartusi.it

La dodicesima edizione
Festa Artusiana
si svolgerà a Forlimpopoli dal
21 giugno al 29 giugno 2008:

Nove giorni all’insegna di cultura, gastronomia, mostre, mercato, spettacolo. Inoltre:
Il premio Marietta
fedele governante e cuoca di Artusi

Nessun commento:

La Piada dei Morti: Ricetta Tipica Emilia-Romagna

La piada dei morti è un dolce tipico della tradizione romagnola, ha questo nome perché le nostre nonne lo preparavano per la festa dei ...