Salsa al formaggio

E’ una classica ricetta di base, la si può usare come salsa, come fondo per piatti ad esempio gli gnocchi, versata nei voul au vent di pasta sfoglia, sui crostini di pane tostato, si può aromatizzare al tartufo bianco, all'aglio, alla cannella ed altro.

  1. Preparo 250 gr di formaggi a pasta semi molle ( fontina, montasio fresco, provolone, gruviera ecc. ) li taglio e li metto in un dl di latte, sciolgo a bagno-maria una noce abbondante di burro, e aggiungo il latte con i formaggi e amalgamo bene fino ad ottenere una salsa. Se si presenta troppo densa diluite con il latte ( così preparata , si mantine nel frigorifero pronta anche da spalmare )

  2. Unisco 2 tuorli d’uovo (mettendone uno alla volta) e mescolo rapidamente, continuo la cottura fino alla densità desiderata ( una salsa per i miei tortelli ). A piacere vi consiglio del pepe nero.

  3. Per i miei tortelli al formaggio a parte ho fritto delle foglioline di salvia (con una pastella di farina e acqua gassata fredda un mini-tempura .. ) una parte le ho spezzettate e messe dentro alla salsa, una parte per guarnire i piatti.

1 commento:

lacucinaincantata ha detto...

eccola una salsa buona buona per riempire le barchettine di brise'..e non solo!
grazie mille e brava!
anna maria

La Piada dei Morti: Ricetta Tipica Emilia-Romagna

La piada dei morti è un dolce tipico della tradizione romagnola, ha questo nome perché le nostre nonne lo preparavano per la festa dei ...