22 luglio 2008

Confettura di pesche


2 kg di pesche ( peso al netto)
750 gr di zucchero
Sbucciate le pesche, tagliate la polpa a pezzetti ed eliminate il nocciolo ; mettete tutto in una pentola anti - aderente, con lo zucchero. Cuocete su fuoco medio, mescolando spesso con un cucchiaio di legno, per circa 35/40 min. Se volete una confettura omogenea senza pezzetti, passate (poco e piano) il frullatore ad immersione. Riempite i vasetti con la confettura calda, chiudeteli ermeticamente, capovolgeteli e lasciateli raffreddare. Conservate la confettura in un luogo fresco e asciutto.

Ed ecco alcuni consigli dal sito cookaround: usare vasi e coperchi puliti e sterilizzati, invasare sempre la marmellata bollente e arrivare sempre fino all'imboccatura del vasetto, chiudere bene il coperchio. Capovolgere il vasetto fino a completo raffreddamento, riporre in un luogo buio e fresco, non mettere le marmellate negli armadietti in cucina, c'è troppo caldo. Le marmellate aperte si tengono in frigo e vanno consumate entro un mese. Se possibile lasciateli "riposare" almeno 15gg, ne guadagnano in gusto.Per esempio quella di prugne comincia dare il massimo dopo 6mesi. I tempi indicati per la cottura delle marmellate sono indicative la frutta non è tutta uguale, più zuccherina o meno zuccherina, più acquosa, meno acquosa. Prova piattino: mettere un piattino in freezer a raffreddare, versare un cucchiaino di marmellata sul piattino, inclinare il piattino se la marmellata scivola velocemente deve cuocere ancora, se si ferma o scivola molto lentamente, è pronta. Durante questa operazione togliere la pentola dal fuoco.

Nessun commento:

Paccheri con il Sugo di Melanzane e Basilico

Trasportati sulla costa amalfitana con i paccheri alle melanzane e basilico una pasta colorata e facile. Fantastica! 🇮🇹 I pacch...