Nidi di pasta con asparagi e pancetta

Questo è uno dei primi che ho preparato il giorno di Natale, mi è molto piaciuto il sapore, l'effeto a sorpresa che ha creato e per chi come me cucinava anche il fatto che, lo si può preparare in anticipo e cuocere in forno per venti minuti prima di servire. Per riscoprire il piacere della famiglia e dello stare assieme non c'è niente di meglio della pasta fatta in casa come nei migliori ricordi. Nella mia tradizione ci sono le lasagne e cannelloni , ma anche le tagliatelle sono di ' casa ', un classico della romagna rivisto per creare una portata ad effetto. La ricetta dove ho portato piccole modifiche l' ho letta sulla rivista Cucina moderna.

Ingredienti:
per 4 persone

250 g di tagliatelle
40 g di rabiola
40 g di scamorza affumicata
80 g di brie
80 g di speck a cubetti
un piccolo mazzo di asparagi
un cucchiaio di erba cipollina
2 uova
1 dl di panna
burro
sale & pepe

Lessate le tagliatelle in acqua salata, scolatele al dente e fatele asciugare distese su un telo. Imburrate gli incavi di uno stampo per muffin e riempiteli con le tagliatelle compattandole leggermente.
Rosolate lo speck in un tegame con una noce di burro. Lavate e tagliate a rondelle fini gli asparagi, tenendo intere le punte. Cuoceteli con lo speck, unendo mezzo dl di acqua.
Distribuite lo speck, gli asparagi e la rabiola nei nidi di pasta. Sbattete le uova con la panna e la scamorza grattugiata, mescolate bene e versate il composto al centro dei nidi. Aggiungete il brie a cubetti, fate cuocere in forno a 180° per circa venti minuti. Sformate i nidi, disponeteli su un piatto da portata caldo, decorate con qualche stelo di erba cipollina e servite caldo.



Nessun commento:

Biscotti con gocce di cioccolato

Questa ricetta è perfetta i biscotti sono buoni, dolci al punto giusto, adatti al caffè ma anche al tè e da soli sul divano mentre si gu...