7 dicembre 2012

Colazione di Natale




Tempo di Natale
 periodo magico 

 voglio dedicare 
un mio breve e sincero pensiero 
alle persone che sono in difficoltà 
a causa del lavoro 

e anche a  chi si trova 
ad affrontare un problema da solo,
e non può fare quello che vorrebbe

è un buon periodo per affidarci a chi ci vuol bene.


.....mi dispiace per chi non ne coglie 
la bellezza e si lascia portare via dall'indifferenza, 
sento e leggo frasi del tipo "....mi tocca fare "

mi verrebbe da rispondere "... c'è sempre l'Africa povera 
o la Groenlandia dove puoi andare 
se ti disturba troppo questo periodo di bontà, luci e regali.


un felice giorno, ciao 
xx Stefania








CIAMBELLA PER COLAZIONE
AI MIRTILLI ROSSI 
( cranberries )



ingredienti :

150 g di farina autolievitante
150 g di fecola di patate
200 g di mirtilli rossi essiccati 
200 g di zucchero a velo
140 g di burro "soft"
3 uova
3 cucchiai di latte ( **se serve... )
1 bustina di lievito per dolci
mezzo bicchiere ( scarso ) di **brandy




Accendete il forno a 180°, e preparare lo stampo
ungere ed infarinare 

Mettete in un tegamino il brandy 
a riscaldare assieme ai mirtilli, tenere a parte.


In una terrina lavorate il burro con lo zucchero 
finché il composto è diventato chiaro e morbido,

unite una alla volta le uova 
facendole incorporare bene al composto.

versate la farina con il lievito e la fecola 
poco per volta al composto 
mescolando con cura. 

Aggiungete i mirtilli rossi scolati dal brandy.

** aggiungete il latte o il brandy come preferite 
se l'impasto vi sembra troppo duro 
dipende anche dalla grandezza delle uova
nel mio caso è servito 
ed ho preferito il latte .

Versate il tutto nello stampo infornate 
per 50 / 60 minuti 
controllate con lo stecchino la cottura. 

fatto !









è semplice bisogna fare un piccolo passo verso la luce 
e tutto diventa più chiaro 


images e recipe by me













24 commenti:

Claudia ha detto...

Che belle le parole nel tuo post di oggi... Buonissimo invece il ciambellone.. si vede che è stra-soffice.. smack cara

giuli ha detto...

Ciao Stefania, hai ragione: anch'io non sopporto chi scivola nell'indifferenza o nell'insofferenza. Questo periodo (ma non solo...) dovrebbe darci una ragione in piú per riflettere. Sul valore di ció che abbiamo e di ció che siamo, per capire che in momenti di difficoltá é sí normale lamentarsi, ma é altrettanto giusto rimboccarsi le maniche e stare vicino a chi sta peggio di noi. Problemi ce ne sono, ce ne sono molti, ma se non saremo noi a tentare la svolta, nessuno si muoverá al posto nostro. Io sono piena di rabbia nei confronti di certe realtá inaccettabili e inammissibili, ma lasciar parlare solo quella non basterá a placarla. Serve molto, molto di piú.
Ops, forse mi sono dilungata un po' troppo, quando parto, non mi ferma nessuno :-)
Il tuo ciambellone é favoloso!!!!!
Baci

monica ha detto...

è bellissima questa cake, e anche io non ho potuto fare a meno di pensare a chi ha o avrà problemi di lavoro in questo periodo; purtroppo tanti ne sono colpiti sempre più vicino a noi. Quei cuoricini trapaiono la tua delicatezza e il tuo stile inconfondibile. Buone Feste, dopotutto! mony

Gloria ha detto...

look beatiful stefania! !

elenuccia ha detto...

Si hai ragione. A volte ci lamentiamo senza renderci conto che ci sono persone molto meno fortunate di noi.
Questa cimabella e' bellissima e fa molto "calore di casa". Deve essere deliziosa. Hai usato lo stampo da angel cake?

Alessandra ha detto...

Anch'io condivido quello che hai scritto. Deliziosa la torta Buon we Ps Splendidi i cristalli di neve che cadono

Valentina ha detto...

non ho parole, sarebbero cmq fuori luogo!

Zucchero Farina ha detto...

Sono d'accordo ma tante volte non tutti riescono a essere felici in questi giorni.. La vita è così... Mi piace moltissimo la tua ricetta. Baci

Damiana ha detto...

Brava Stefania!condivido le tue riflessioni!Amo il Natale,con le lucine,gli addobbi,non è mai un sacrificio accoglierlo e con esso.rivolgere i miei pensieri a chi si trova in difficoltà!Ti abbraccio,scambiando i miei pensieri con i tuoi ed afferrando una fetta di ciambella candida,profumata e punteggiata di rosso!Un bacione tesoro!

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Stupendo e caloroso post!!
Il dolce favoloso come te!!
un abbraccio!

Mari e Fiorella ha detto...

Colazione eccellente e presentata benissimo!!!Hai ragione , secondo me quello che conta di più è fare qualcosa per gli altri!Buon proseguimento....

Ely Valsecchi ha detto...

Hai ragione Stefania e a volte quella luce che illumina la portiamo anche noi, sciogliamo il ghiaccio e offriamo il nostro aiuto..... Una ciambella davvero golosa! Un bacione

fargopatt ha detto...

esta receta me la llevo seguro... se ve un corte estupendo, y es, además, perfecto para estas fiestas!!!

gracias por compartis la receta
un besote

Simo ha detto...

E' vero cara Stefy, le tue parole sono come una luce che illumina...anche io in questo periodo ho un pò di pensieri, ma è giusto pensare che c'è chi sta peggio e il Natale deve essere un momento sereno e ricco di gioia, nonostante tutto.
Hai sfornato un dolce davvero bello e delizioso...ti mando un abbraccio!

Claudia Tiberti ha detto...

cara Stefania sai sempre parlare al cuore!!! Hai ragione quando dici che bisogna fare un passo verso la luce e tutto si schiarisce. Questa ciambella la voglio provare per la mattina di Natale intanto ti auguro di cuore un Santo Natale e spero di conoscerti di persona un giorno. Baci Claudia

Fr@ ha detto...

Hai scritto un bel pensiero.
La ciambella è soffice soffice.

Kako ha detto...

Ciao bella!
Mi piace moltissimo la tua ricetta.
Bacio!

Anonimo ha detto...

Greetings, I do believe your website could be having web browser compatibility problems.

Whenever I look at your site in Safari, it looks fine
however, when opening in Internet Explorer, it's got some overlapping issues. I just wanted to provide you with a quick heads up! Apart from that, wonderful blog!
My web page - erinmore tobacco

Monica Fe ha detto...

Cara Stefania, le tue parole le condivido pienamente! Quante volte la nostra superbia, arroganza, superficialità, diventano limite per la conoscenza del nostro prossimo e per la ricchezza che ci può offrire l'universo che gli appartiene. Bellissimo post quello che hai scritto e "bisogna fare un piccolo passo verso la luce
e tutto diventa più chiaro".....vero verissimo!!! Ricetta golosa e splendida nella sua raffinata rappresentazione. Un bacio cara amica e buona domenica. Monica

Chiara Giglio ha detto...

come non essere d'accordo con te? Che Natale porti a tutti un pò di serenità , di salute e una luce che si irradi dappertutto non solo vicino ma soprattutto lontano dove c'è più bisogno....la tua raffinatezza nel proporre piatti è sempre al massimo, sei bravissima,un abbraccio e buona settimana..

lucy ha detto...

un bellissimo ciambellone, semplice e morbidoso e raffinato per le feste!

Elena ha detto...

Delicato e romantico, come tutti tuoi dolci e condivido in pieno il tuo pensiero. Un abbraccio

Mela ha detto...

Bellissime parole e dolce altrettanto bello, e sicuramente buono.
Natale dovrebbe essere semplicemente questo, condividere il dolce e l'amaro che la vita ci regala, necessari perché senza l'uno l'altro non avrebbe senso...
Un abbraccio, forte!

cristi ha detto...

Che bel dolce, sei proprio brava. Auguri anche a Mandorla!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...