20 ottobre 2010

Minestra con il cuore del cardo, la tradizione !


E' una minestra ricca e armoniosa ha bisogno per essere gustata di un mood dedicato a partire dalla temperatura esterna, la giornata deve presentarsi uggiosa e la tovaglia rigorosamente di grosso tessuto, e i commensali  che gustano tutto del cibo a partire dal profumo amaro del cardo, il colore neutro tipico delle verdure di questa stagione autunnale, oltre a quel modo di saziarsi sano e completo. Al palato rivela tutta la sua    raffinata genuinità ed il tempo passato in cucina a prepararla è da gustare con calma per assaporare la nostra antica tradizione, buon appetito !



SE LA PREFERITE GRATINATA AL FORNO 

Si può preparare in questo modo o se volete arrivati a questo punto, mettete nel fondo di una pirofila che può andare in forno delle fette di pane abbrustolito, una spolverata di parmigiano ed un paio di mestoli di minestra coprite con del formaggio  in stile francese come la zuppa di cipolle, infornate per gratinare , buonissima ! 



MINESTRA CON IL CUORE DEL CARDO

ingredienti :

1 cuore del cardo
un paio di patate
riso
aglio
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di estratto di carne o vegetale qui
sale
salsiccia

nel piatto :

pepe
parmigiano
olio extravergine

Pulite il cardo da tutti i filamenti e dalla parte bianca tenete per questa minestra solo la parte interna la più tenera e la più delicata. Mettetelo a bagno in acqua acidulata con il limone, tagliatelo a pezzi piuttosto piccoli e lessatelo in acqua dove avete aggiunto un cucchiaio di olio extra, uno spicchio d'aglio intero, il cucchiaio di concentrato di pomodoro, porta a bollore poi continua la cottura a fuoco basso per 30 minuti. Aggiungi le patate per cuocerle assieme al cardo e anche il cucchiaino di estratto di carne.  

Cuocere in una padella la salsiccia sbriciolata quando è pronta mettetela sulla carta da cucina e tamponatela  per asciugarla dal proprio grasso.  

Quando le verdure sono morbide versa e cuoci il riso nel brodo assieme alle verdure e anche la salsiccia. Infine nel piatto parmigiano, olio extravergine e pepe appena macinato.


53 commenti:

il sapore del verde ha detto...

Cara Stefania, che delizia questa minestra che sa di tradizione, di buono, di stagione... Il cardo è un ingrediente che a Roma si usa poco ma voglio provvedere, trovo sia appetitoso e, per me, tutto da scoprire. Un abbraccio. Deborah

meggY ha detto...

Wow, che meraviglia!Questa zuppa è davvero speciale, adatta al freddo e alla convivialità, la voglio assolutamente provare!Ciao ciao ^^

elenuccia ha detto...

Ma sai che non l'ho mai mangiata? in verità non l'ho proprio neanche mai vista fare. Però il cardo mi piace e con la salsiccia mi sa che viene fuori una minestrina moooooolto gustosa.

jose manuel ha detto...

Que sopa tan deliciosa nos has preparado, la verdad es que se ve tan apetitosa y jugosa.

Y las fotos, realmente increibles.

Saludos

Federica ha detto...

E' così bella l'atmosfera che hai descritto per gustare questa minestra. Trasmette proprio calore. Non ho mai assaggiato il cardo, nonostante nella mia città d'origine rientri nella tradizione natalizia fatto in brodo. Questo piatto profuma di buono, grazie per averlo condiviso. Un bacione

Micaela ha detto...

ottima ricetta coccolosa!!! hce buona!

CarlottaD ha detto...

Mi piacciono molto le minestre, quelle di riso in particolare, tagliate con qualche altro ingrediente come hai fatto tu.
Baci

flavio ha detto...

la minestra di cardo ha, per me un ricordo particolare, io la faccio diversamente, ma anche la tua non e' da meno, ciao

Cristina ha detto...

Non l'ho mai assaggiata, ma mi ispira parecchio!!!!
un bacino

mesilda ha detto...

Viendo las fotos,apetece meter cuchara....ralmente apetitosa.Me gusta la forma de los panecillos,que curiosa.

Besets.

Treat and Trick ha detto...

Healthy and yummy, thanks for the visit dear...

Mirtilla ha detto...

Una zuppa deliziosa, sopratutto per questi giorni freddi, ricca saporita e sostanziosa... èperfetta! La voglio provare subito! Un abbraccio!

Luciana ha detto...

Spettacoloooo!!! mi scalda il cuoricino!!! chissà com'è calda e confortante!!! un abbraccio :)

J. ha detto...

L'atmosfera che describi transmette una tranquilitá assoluta. La minestra deliziosa e adatta per questi giorni di freddo e mal tempo. E la tradizione e un tesoro che non dovviamo perdere (ogni giorno scrivo di peggio l'Italiano). ;) un saluto dalle Canarie.

terry ha detto...

Una minestra buonissima che scalda il cuore! ....vorrei vederti in cucina,secondo me prepari le cose con tanto amore e cura.... tutto traspare!

carlotta ha detto...

Stefania che bontà questa zuppa... davvero scaldacuore, come si suol dire! ma da te si trovano già i cardi? qui ancora niente! un bacione

ViaggiandoMangiando ha detto...

mmmh... una bella minestra bollente e per di piu' arricchita dalla salsiccia! che meraviglia, ne vorrei una bella ciotolina adesso con il pane appena uscito dal forno!!! bacione! ale

fedora ha detto...

Your recipe is interesting and looks very tasty as always :)
Wonderful photos!
Regards

P.S. I have an award to you in my blog :)

Ambra ha detto...

Cardi e salsiccia è davvero strepitoso!!!Adoro i cardi ma li compro poco perchè a casa li mangio solo io ma...mi fanno impazzire!!!!Baciotto

Chiara ha detto...

conosco poco il cardo ma è bello trovare ricette che mi mettono molto in tentazione...è tempo di cabiar zuppa! Un abbraccio...

astrofiammante ha detto...

una zuppa che ha il sentore delle minestre di una volta molto rassicurante e saziante....qui però c'è il sole, devo aspettare il tempo più adatto ^_______^

isabel ha detto...

Uma sopa deliciosamente reconfortante!
Beijinho.

marifra79 ha detto...

Davvero bella l'atmosfera che hai descritto e davvero invitante la zuppa!Sai che i cardi non li ho mangiati...
Un abbraccio

Ely ha detto...

deve essere meravigliosa... sai che mi pare di sentirne il profumo??? ciao Ely

Vanessa ha detto...

Mai assaggiato il cardo ma questa minestra sembra ottima!!! ^_^

Cleare ha detto...

Il cardo l'ho mangiato solo gratinato e come tutte le verdure o simili l'ho adorato. sarebbe bello poterlo avere per fare la zuppa..ma dove lo trovo a Roma?

stefania ha detto...

Buongiorno e un abbraccio sapete rimango sorpresa a leggere che il cardo non si trova facilmente,come peraltro alcuni altri ingredienti nei "miei" mercati come il rabarbaro neanche visto dalle mie parti ..abbiamo dei commercianti davvero poco accorti e sopratutto senza voglia di rinnovarsi....non seguono l'evoluzione del mercato e nemmeno la richiesta ... ok ok è un discorso molto complicato per un msg

baci ♥♥♥

lucy ha detto...

no dai noi il cardo si usa molto anzi ci sono piatti tradizione delle nostre parti molto popolari.
complimenti per questa minestra assolutamente molto buona!

Fabiana ha detto...

una zuppa d’altri tempi.. che richiama lo stare insieme e il godersi dei piccoli piacere della vita.. un bacio

Ale ha detto...

questa ricetta l'associo alla famiglia, al freddo, alla casa. bella !

Claudia ha detto...

Ci vorrebbe proprio per scaldarmi con la giornata freschina di oggi!! baci e buona giornta :-D

Mirtilla ha detto...

rendi strepitosa anche una semplice minestra!!

pagnottella ha detto...

Che descrizione elegante, ma tu lo sei sempre!

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Stefy, passa dal mio blog, una staffetta x te!

ranapazza65 ha detto...

Stefania ma che bella minestra!! le adoro tutte,bravissima un abbraccio Anna

Rossella ha detto...

Ciao Stefania ! Questa minestra scalda anche solo a guardarla ! Anche a me piacciono molto i cardi ! Copio la ricetta ! Grazie !!!

laroby ha detto...

la luce delle tue foto mi piace sempre ed è originale: è "tua". è perfetta per questa ricetta perchè rende al meglio il mood dedicato di cui parli...piatto antico, ovattato da consumare con amici veri...dopottuto c'è un detto famoso in cui "mangiare la minestra insieme a qualcuno", sta ad indicare di avere una particolare confidenza con una certa persona!
questa è la minestra del cuore, degli affetti veri, degli amici sinceri! baci

~Lexibule~ ha detto...

Humm!! Elle fait drôlement envie:))xxx

Chiara ha detto...

che meravigliosa descrizione hai dato di questa minestra così calda e piena d'amore!
deliziosa!!! proprio ora sto dicendo a mia mamma di provarla al più presto!!
graziee!!

marina ha detto...

Adesso che qui in Francia, il tempo sta diventando fresco, questa buona minestra sarà perfetta a tavola mia..Grazie ;)

Jagruti જાગૃતિ ha detto...

yummy and healthy dish...!

UnaZebrApois ha detto...

un modo chic di mangiare una zuppa rustica!Che bella!E che buona dev'essere!

Fimère ha detto...

elle doit sentir drôlement bon cette soupe avec ses saveurs et ses parfums
bonne soirée

Sandra ha detto...

Looks very tasty.. well done!

Milena ha detto...

E' una preparazione che non conosco, ma di grande fascino: sa di cose buone e racconta una lunga storia ....

Francine ha detto...

Che meraviglia! In questo momento in cui nemmeno lo scialle che ho messo su riesce a riscaldarmi, ne vorrei poprio una bella scodella fumante!
Un caro saluto!

Kako ha detto...

Una zuppa è davvero speciale!
Un bacio!

silvia ha detto...

Uy ese platito de arróz caldoso se ve delicioso u ahora con este fresco,mira que apetecen,eh!son realmente reconfortantes ;))

CAriños de sde BArcelona

Maya ha detto...

Looks wonderful and comforting!

Olciaky vel Olcik ha detto...

My the best soup in childhood:)

Good night:*

Babs ha detto...

ciao stefania
sai come mi invoglia la tua minestra? direi che il mood è presente.... manca solo il piatto pieno!
:)
b

Gabriela, clavo y canela ha detto...

Buenísimo el plato, ahora que ya empieza el otoño, que rico
besos
Gaby

stefania ha detto...

Buon inizio settima a tutte e grazie per i vostri pensieri sono messaggi che leggo con piacere mi fanno sorridere ed essere felice
grazie di cuore, un abbraccio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...