Easy Italian recipes for everyday meals.

5 maggio 2010

Mezzo chilo di buoni biscotti...il segreto della felicità

 

La scatola di biscotti

Una ragazza stava aspettando il suo volo in una sala d'attesa di un grande aeroporto. Siccome avrebbe dovuto aspettare per molto tempo decise di comprare un libro per passare il tempo. Comprò anche un pacchetto di biscotti, e si sedette nella sala VIP per stare più tranquilla. Accanto a lei c'era la sedia con i biscotti e dall'altro lato un signore che stava leggendo il giornale. 

Quando lei cominciò a prendere il primo biscotto, anche l'uomo ne prese uno. Lei si sentì indignata ma non disse nulla e continuò a leggere il suo libro. Tra lei e lei pensò: "Ma tu guarda!… se solo avessi un po' più di coraggio gli avrei già dato un pugno..."

Così, ogni volta che lei prendeva un biscotto l'uomo che le sedeva accanto, senza fare un minimo cenno, ne prendeva uno anche lui. Continuarono fino a che non rimase solo un biscotto e la donna pensò: "Adesso voglio proprio vedere cosa mi dice quando saranno finiti tutti!!"

L'uomo prese l'ultimo biscotto e lo divise a metà!   "Questo è troppo!"  pensò, cominciò a sbuffare e indignata si prese le sue cose, il libro e la borsa e si incamminò verso l'uscita della sala d'attesa.

Quando si sentì un po' meglio e la rabbia era passata, si sedette su una sedia lungo il corridoio per non attirare troppo l'attenzione ed evitare altri dispiaceri. Chiuse il libro e aprì la borsa per infilarlo dentro quando... nell'aprire la borsa vide che il pacchetto di biscotti era ancora tutto intero nel suo interno.

Sentì tanta vergogna e capì solo allora che il pacchetto di biscotti uguale al suo era di quell'uomo seduto accanto a lei che però aveva diviso i suoi biscotti con lei senza sentirsi indignato, nervoso o superiore, al contrario di lei che aveva sbuffato e addirittura si era sentita ferita nell'orgoglio.   ..... Quante volte nella nostra vita mangeremo o avremo mangiato i biscotti di un altro senza saperlo? 
racconto preso dalla rete


Non mi piacciono le morali .. suggerite, quindi per quanto riguarda il racconto, mi fermo... : ) ,
ma voglio dirvi che regalerò i biscotti preparati ieri a mia figlia e alle persone care.
grazie a presto


I buoni biscotti 

Biscotti buoni :

500 g di farina autolievitante
100 g di burro
80 ml di olio leggero
170 g di zucchero profumato alla vaniglia
2 uova
vaniglia


Amalgamare il burro tenuto a temperatura ambiente per un'ora e a pezzetti con lo zucchero, in un recipiente, finchè non diventino spumosi e morbidi. Aggiungete la farina passata al setaccio e un paio di cucchiai di vaniglia; continuate ad impastare il composto, unire l'olio, le uova  finchè non risulti liscio e compatto. Lavorate il composto a mano, l'impasto è morbidissimo, su un piano infarinato, formando dei cilindri, poi li schiacciate per uno spessore di 5 mm, tagliate la forma dei biscotti come preferite anche con gli stampini. Infornate i biscotti, - dopo averli spolverati di zucchero semolato- in una teglia foderata con carta da forno per 15- 20 minuti circa (controllate che non si brucino, essendo sottili basta poco per farli scurire troppo). Fateli raffreddare prima di servirli. 



SHARE:

47 commenti

  1. niente di più buono che dei semplici biscotti caserecci...mmmm grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  2. dai!!!ma che storia!!!^_^
    io sarei diventata rossa dalla vergogna e sarei corsa a fare le scuse e donargli il mio pacco di biscotti!!
    ottimi bicotti però!!!
    come sempre!brava!

    RispondiElimina
  3. Ciao!! Come hai scritto tu una volta da me: "tutto è dolce in questo post.."

    RispondiElimina
  4. Grazie per questo racconto,per me è stato un bellissimo insegnamento,anche io come soribel,sarei corsa a porre le mie scuse,pensando alla generosità di quello sconosciuto.Buonissimi biscotti,purtroppo ancora non hanno inventato il teletrasporto.Baci.

    RispondiElimina
  5. ecco, questi biscotti sono quelli che ti danno soddisfazione, grandi, morbidi, con lo zucchero sopra....che buoni!!!!

    RispondiElimina
  6. Tu si che sai come farmi tornare il sorriso ;)

    RispondiElimina
  7. Il racconto è bellissimo, mi ha fatto sorridere!!!E dei biscotti ti direi solo... me ne lasci uno!?!?

    RispondiElimina
  8. bello davvero questo racconto, l'ho letto tante e tante volte, ma è sempre attuale!
    quindi, morale della fovola... mi prendo qualcuno dei tuoi biscotti perchè tu li dividi anche con me vero? :-P
    bravissima, semplici e golosi!
    baci.

    RispondiElimina
  9. mi piace molto la storia dei biscotti! :-) fa riflettere! mi piacicono molto quelli che hai fatto tu! un bacione

    RispondiElimina
  10. Bella questa storia, mi fa riflettere e sorridere. E adesso ci vorrebbero proprio i tuoi biscotti. un abbraccio, Tina

    RispondiElimina
  11. anch'io non amo le morali ma questa storia è carina! e i biscotti da fare e...da condividere assolutamente con chi amiamo! un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Educativo e sottile il racconto, meravigliosi i biscotti...profumano di casa e faranno sicuramente la felicità di tua figlia. Un bacione

    RispondiElimina
  13. ooooh una ricetta di biscotti. E' proprio quello che cercavo!

    RispondiElimina
  14. tes biscuits sont à croquer j'aime bien les déguster avec du thé
    bonne journée

    RispondiElimina
  15. è meravigliosa questa storia.... tane volte il nostro punto di vista è così fuori luogo... grazie per averla condivisa con noi e aver condiviso questi meravigliosi biscotti :-)

    RispondiElimina
  16. grazie per la bella storia e per questi biscotti buonissimi!
    a presto,
    Alessandra

    RispondiElimina
  17. Mi hai fatto sorridere con il tuo racconto,
    mi hai incuriosito con la tua ricetta,
    mi hai deliziato con le tue foto!
    Ho finito la mia pausa caffé torno al lavoro con il sorriso!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  18. non ho mai fatto cosi' tanti biscotti come da quando ho scoperto questo mondo di food blogger..li devo provare!!!!!!!!
    ciao!
    :-)

    RispondiElimina
  19. Il racconto mi ha fatto sorridere molto, perchè credo che tutti, in un modo o nell'altro, abbiamo fatto qualche figuraccia simile nella vita!
    I biscotti sembrano davvero ottimi, ricordano i biscotti delle nonne :)
    A presto.

    RispondiElimina
  20. questi li faccio al volo!!!! ;-D

    RispondiElimina
  21. Che bella la storiella, molto delicata ma che fa pensare....e che belli questi biscotti, hanno proprio l'aspetto delle cose buone fatte in casa dalle nonne.
    Non conoscevo il tuo blog....è bellissimo!! sei bravissima stefania!!! sono già tua ammiratrice ^_^

    RispondiElimina
  22. Pensavo fosse capitato a te!!!, buoni e naturali i biscotti da te proposti. Gli amici!!! non si pùò vivere senza di essi quelli cari e con la A maiuscola.Fosse per me tutte le sere inviterei gente a casa. Baci.

    RispondiElimina
  23. Tienes tanta razón, cuanta felicidad pueden darnos unas galletas o un buen postre! por el aspecto que tienen estos biscoti, la felicidad de los que los hayan probado debe ser máxima! un beso Ciao

    RispondiElimina
  24. Bonita historia,las cosas compartidas saben mejor y nos hacen sentir bien....gracias por compartir tus deliciosas galletas.
    Besets.

    RispondiElimina
  25. Non si può essere tristi con dei biscotti al burro come i tuoi =) e il racconto è stato apprezzato *_*

    RispondiElimina
  26. è un vero racconto di vita :)
    e i tuoi biscotti sono deliziosi :)

    RispondiElimina
  27. Stefania cara, grazie...per la riflessione che induci nel cuore di chi ti legge e per la ricetta che hai condiviso con noi...come sempre post bellissimo! Buona notte cara e a presto! BACIO Monica Fe

    RispondiElimina
  28. Stefania, che bello sapere che hai una figlia cui regalare i tuoi biscotti, che pensiero dolce e delicato... Davvero molto buoni e molto genuini. mi piace tutto ciò che avvicina le persone le une alle altre ed i biscotti, un buon tè, le ore del pomeriggio... sono così. Complimenti. Deborah

    RispondiElimina
  29. Stefania estos bizcochos se ven muy ricos y además son muy simples de hacer, lo voy a tener que probar.
    Un beso

    RispondiElimina
  30. Buondì... questi biscotti sono proprio da colazione caserecci anche la forma che ho dato richiama quel tipo di biscotto ma qui canbia molto se li facciamo ad altra forma, perchè non sono del tipo "rustici" ,vi assicuro molto friabili e leggeri


    @ alessandra è vero sono proprio caserecci come dico...sopra, devi provarli ciao :)

    @ soribel ;)

    @ sorrido... con piacere a presto :)

    @ nitte a tra poco per il teletrasporto in micro particelle ;) ..poi ti invito

    @ aquolina è vero sono quelli che danno soddisfazione, prima di farli..non pensavo ad un biscotti di quel tipo friabile leggero !

    @ sono felice del tuo sorriso a presto :))

    @ volentieri...più di uno !

    @ betty certo un caffè e due chiacchere con piacere, come fatto !

    @ micaela un bacio a te e grazie

    @ tina un abbraccio e ben tornata dal tuo viaggio a venezia..

    @ roby verissimo.. ;)

    @ federica ..speriamo sai come si dice ...?? i figli :)

    @ angela ciao ben tornata bene spero ti piacciono.. a presto

    @ fimère è vero un thé con le amiche :)

    @ ely grazie a te di questo dolce msg

    @ alessandra merci :)

    @ kemi bellissimo msg davvero ..immagino la scena e per oggi buon lavoro

    @ daisy lo stesso vale per me !!!!

    @ danea vero quelli delle belle e buone nonne :)

    @ fairy dai ..poi dimmi ti aspetto !

    @ elena anche io una tua hai un bel blog...arrrrisentirci ;)))

    @ max no spero di no..non vorrei esssere egoista mai !!!! e il linea di massima non lo sono mi piace la gente le persone, ecco perchè del mio msg al tuo blog, un abbraccio

    @ fresa grazie 1000 un abbraccio

    @ mesilda :))) è vero grazie per i complimenti hai biscotti, a presto un bacio

    @ cey *_* ti aspetto allora alla prossima ciao

    @ gulmohar :)))) un abbraccio affettuoso

    @ roberta ... sì e grazie

    @ monica ciao...che piacere sapere che ..passi a trovarmi e grazie a te, bacio

    @ deborah..... anch'io ! e cerco di farlo

    @ annie ciao amica da lontano grazie e un bacio anche a te


    un abbraccio a tutti stefania

    RispondiElimina
  31. Un racconto che fa sicuramente riflettere! :) grazie per averlo condiviso!
    i tuoi biscotti invece fan salivare! ;)
    che sia??

    RispondiElimina
  32. Bellissima storia e meravigliosi biscotti, oggi ce ne vorrebbero un paio... magari mi tornerebbe il buon umore!! Buona giornata saluti Manu.

    RispondiElimina
  33. Buoni e genuini questi biscotti!!!...ne farò anch'io un bel mezzo chilo da condividere con le persone che amo di più...grazie mille per questa deliziosa ricetta!!!! mi sa proprio di casalingo!!! brava Stefania...un bacione

    RispondiElimina
  34. Che bella storia, una lezione morale! Proprio così, quante volte mangiare biscotti senza che nessuno sappia ...

    Come per la ricetta, deliziosa ...!!!

    RispondiElimina
  35. Deliziosi e molto invitanti! Complimenti. Buona giornata

    RispondiElimina
  36. Che bello il racconto!
    Facciamo così: tu porta i biscotti, io riempio la casa di rose, metto tovagliette di lino candido e preparo il tè.

    RispondiElimina
  37. chissà che buoni questi biscotti...:)ne vorrei pure io uno..:)e complimenti per il blog...:D

    RispondiElimina
  38. Non è facile condividere e soprattutto con uno sconosciuto le nostre piccole bontà ....
    E' un piacere conoscerti :))

    RispondiElimina
  39. Pioggia e grandine...atmosfera invernale...pomeriggio in casa con Isabella e la proposta di fare i biscotti ( i tuoi) accettata con entusismo; così anch'io oggi ho potuto gustare la bontà di quelli che non son più solo biscotti virtuali, ma fragranti, leggeri e friabili realtà che oltre ad appagare la golosità della famiglia, mi ha concesso la bellezza di condividere un pomeriggio leggero e divertente con mia figlia. Ti bacio e ti ringrazio!

    RispondiElimina
  40. mamma mia, what a delicious blog you have here! i understand enough italian to read, but i'm rubbish at speaking/writing. i want to cook a dozen recipes of your right away. i can't be in my right mind to be craving pizzaiola at near midnight :)))
    seriously, everything looks enticing!
    thank you for listing me in your blogroll, that's very kind of you.

    RispondiElimina
  41. Mmmmmhh!! Questi biscotti devono essere fantastici, così come tutto il resto che mi sto mangiando con gli occhi..Sono la tua nuova fan!
    Ciao paola

    RispondiElimina
  42. Qué estupendas galletas, tan doraditas y jugosas... Me llevo unas cuantas.

    Besos.

    RispondiElimina
  43. @ terry... :0

    @ manuela merci..e buona gironata per oggi ;)

    @ luciana grazie sono da condiveidere ...verissimo

    @ renata grazie :)

    @ lady a te buona giornata a presto

    @ giuky ben arrivata e grazie

    @ milena ... anche per me ben arrivata

    @ monica anche qui oggi è così il tempo..sono felice del tuo pomeriggio con la figlia e dei biscotti :)

    @ :))

    @ dana grazie a te di tutto :)

    @ federica si ...anche nella forma voluta così....! ciao

    @ silvia ..besos

    RispondiElimina
  44. Stefanía I love this recipe! and I LOVE YOUR BLOG! awesome recipes! Nice to meet you and thanks for stopping by at my blog! I add yours at my favorite! besoos, gloria

    RispondiElimina

Thanks for stopping by and your lovely comments ♥
Stefania

Blogger Template Created by pipdig