Easy Italian recipes for everyday meals.

7 gennaio 2011

Caplèt : Cappelletti all’uso di romagna



Detto fra noi .....la pasta fatta in casa è davvero speciale, una volta preparata si cuoce in pochi minuti e profuma di casa è genuina come si dice nella tradizione popolare quando si descrive una buona ricetta. Per molte persone cucinare è anche tradizione, cultura e convivio, lo è anche per me e quindi preparare la pasta in casa è una soddisfazione. Ho sempre visto mia mamma preparare in pochi minuti una bella sfoglia liscia sottile e perfetta. La semplicità dei gesti a cui sono abituata non fanno parte del mio bagaglio, e quindi mi aiuto con la macchina per tirare la pasta, con semplici operazioni mi permette di preparare la sfoglia e.... i caplèt.




Cappelletti all’uso di romagna

Con questo ripieno dal gusto raffinato si possono fare due tipi di cappelletti, piccolini con sfoglia sottile per cuocerli poi in un buon brodo oppure tenere la sfoglia leggermente più spessa per farne di più grandi e robusti da preparare "asciutti" con il classico ragù( da non confondersi con i tortelloni preparati di solito con  ripieno di erbette e formaggio ) 

L'impasto della sfoglia :
per questa sfoglia ho usato una farina già preparata con un mix di farina 00 e di semola per pasta

400 g di farina adatta alla sfoglia o farina 00 
4 uova bio

Mettete in una spianatoia la farina , rompete al centro le uova e con l'aiuto di una forchetta sbattetele prendendo un poco di farina alla volta per incorporarla piano e senza grumi, al principio si forma un composto granuloso continuate ad amalgamare con le mani infarinando se serve la spianatoia di tanto in tanto. Formate una palla con il composto ottenuto e mettetelo sotto ad una ciotola di vetro per 10 minuti prima di stenderla sotto i rulli della macchina per la sfoglia.


per il ripieno con formaggio fresco e morbido : 

100 g di buona ricotta
100 g di formaggio fresco morbido | raviggiolo
un uovo e un tuorlo
un pizzico di noce moscata
il profumo della scorza di limone ( solo se non dovete conservarli )
un pizzico di sale
parmigiano grattato q.b. per rendere l'impasto compatto morbido ma non sodo

In una ciotola amalgamate tutti gli ingredienti e assaggiatelo per correggere il sale e il gusto .
Stendete la sfoglia deve essere piuttosto tenera e morbida, tagliatene dei quadrati e mettete al centro il composto del ripieno piegate in due il quadrato a formare un triangolo unite le due estremità e rialzate i bordi a ...cappello !!




Nei giorni scorsi ho ricevuto una e-mail da Cinzia del blog il ricettario di Cinzia dove mi chiedeva se volevo contribuire al suo contest, ho risposto con molto piacere alla sua iniziativa alla quale mi auguro partecipiate in molte con le vostre bellissime ricette.  




SHARE:

79 commenti

  1. ciao Stefania!!
    Mi trovi perfettamente sulla stessa lunghezza d'onda!!!
    ...quella della scorza del limone non la sapevo .....io di solito, come potrai ben immaginare, preparo le orecchiette, ma non disdegno la pasta ripiena di ricotta e spinaci e qualche volta anche quelli che chiamo tortellini.....forse sbagliando...ripieni di carne da cuocere in brodo.
    La prox preparo questo tuo ripieno...ma dimmi ...con questo ripieno li hai passati in brodo?
    bacini e buon anno amica sensibile e raffinata

    RispondiElimina
  2. DOAMNE CE BINE ARATA,,,,EXTRAORDINAR,FELICITARI!!!TE PUP SI-TI DORESC O SEARA FRUMOASA!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao giurata, sono contenta che ci sei tu tra la giuria....complimenti per la nuova intestazione.
    Sulla ricetta che dire.....semplicemente delicata e raffinata.

    Una domanda, non mi prendere per rinco, che che volevi dire nel commento che mi ha lasciato sulle penne con ricotta, hai scritto che hai visto la ricetta a 1200Km da me????????

    RispondiElimina
  4. Cara Stefania, sebbene in ritardo, tanti auguri per il nuovo anno. La pasta fatta in casa, hai ragione, è speciale, per gusto, cottura e sensazioni percettive che sprigiona... Bravissima, come sempre. Deborah

    RispondiElimina
  5. Cappelletti stupendi ! Anche a me certe ricette scaldano il cuore perchè fanno parte della nostra storia. Mi fai venire voglia di mettere le mani in pasta !!! ciao, un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  6. Stefania, che bontà questi caplèt! E queste foto sono bellissime! Bravissima!

    RispondiElimina
  7. caspite stefania, che brava!
    complimenti :)
    b

    RispondiElimina
  8. Realmente eres una artista, que cosa tan magnífica.

    Saludos

    RispondiElimina
  9. Cara Stefania, ma sei bravissima!!! Sono bellissimi e perfetti . Si in effetti la pasta fatta in casa è un'altra cosa ma la nostra generazione almeno la mia non è per tirare la sfoglia a mano come facevano (e fanno tutt'ora) le nostre mamme perchè faticare quando c'è chi ci aiuta?Baci

    RispondiElimina
  10. che meraviglia... e l'odore di pasta fresca, io lo adoro, hai ragione.
    mi piacciono molto, anche il ripieno, da fare il bis!
    :)

    RispondiElimina
  11. Mi piace passare di qua, il tuo blog mi dà quell'atmosfera di casa, di tranquillità...ed anche le tue ricette, sempre così curate!
    Buonissima giornata, cara

    RispondiElimina
  12. Per me cappelletti e tortellini sono sempre stati un miraggio inarrivabile. Con delle foto bellissime hai fatto onore a delle piccole opere d'arte, perfette. Quel ripieno profumato al limone è favoloso. Un bacione, buon we

    P.S. sono contenta di collaborare al contest di Cinzia insieme a te

    RispondiElimina
  13. Stefanía I love, really love capelletisand these look awesome and delicious, other nice recipe,x gloria

    RispondiElimina
  14. Non cè che dire cara Stefania senti il gusto solo gurdandoli...
    Buon fine settimana con un abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. sono favolosi...e la sfoglia,ruvida al posto giusto :)

    RispondiElimina
  16. Those look wonderful! Sicuramente molto deliciozi!

    Baci,

    Rosa

    RispondiElimina
  17. Pasta fatta in casa!, semplicemente delicata e raffinata.
    Baci.

    RispondiElimina
  18. Ciao Barbara grazie

    Anna hai cambiato foto è molto carina te l'ho già detto ?
    tortellini sono emiliani da far in brodo con ripieno di carne e a volte mortadella piccolissimi davvero graziosi , ricotta e spinaci di solito si dicono ravioli e possono essere anche quadrati o tondi
    quelli della mia forma sono i cappelletti se sono piccoli con sfoglia sottile si fanno in brodo
    ..altrimenti si usa in casa e non solo con sfoglia più spessa e un pò più grandi, più pieni anche "asciutti" con ragù bianco o rosso
    si con questo ripieno sono stati mangiati in brodo ...se ci metti il limone devono essere consumati al mx il giorno dopo se invece li vuoi surgelare o ...senza limone è meglio


    mirela grazie 1000

    Fabiola dalla tua collega|foodblogger di ricetta che dice di averla cucinata con te col pensiero appunto a molti km di distanza..scusa non sono stata chiara ciao

    Deborah grazie per gli auguri e grazie baci

    Rossella ahhha baci grandi ciao

    Sara grazie un abbraccio

    babs grazie 1000 detto da te lo sai mi lusinga ,grazie

    jose bacioni con affetto ciao

    Claudia infatti io non la faccio con il mattarello ma con la macchina ..che dire è bella però vero ? baci

    Puffin grazie ciao

    Eleonora si ..è vero ?

    Simo che bel msg grazie di cuore lo accetto con molto piacere ciao

    Federica no ..non devi dirlo perchè sono la prova che se li ho fatti...si possono fare certo ho la piccola macchina della marcato per tirare la pasta ;)

    Gloria baci e un abbraccio

    Tomaso ...che bello bacioni

    Mirtilla un pò è stat quella farina con un mix di semola davvero comoda e buona...

    Rosa parli in italiano benissimo complimenti e grazie

    RispondiElimina
  19. ¡Qué plato más bello y tan sabroso!.

    Italia....ah¡¡¡ mi querida y bella Italia, pronto nos volveremos a ver si Dios quiere.

    http://www.youtube.com/watch?v=mlOpGV3CSWo&feature=player_embedded

    Este encantador espacio ya forma parte de mis blogs favoritos.

    Un abrazo desde A Coruña (España).

    RispondiElimina
  20. Eres una artista creando esta receta. Se ve exquisita.

    Un saludo

    RispondiElimina
  21. Buon 2011!! Sono favolosi questi capelletti, e le foto sono splendide. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  22. Ciao Cara Stefania, sono d'accordo con te quando scrivi che preparare la pasta fresca con le proprie mani dà una grande soddisfazione, e i tuoi cappelletti sono molto invitanti! Ciao a presto...

    RispondiElimina
  23. Questo barbaro! deve essere un piacere
    migliaia besosssss

    RispondiElimina
  24. Sono proprio felice di passare da te, mi sembra di andare a casa della mia amica!!!
    non sento il profumo ma le tue foto dicono davvero tutto.
    un bacione grande

    RispondiElimina
  25. Stefania, quando vedo la pasta ripiena così bella e sicuramente buona, la mia salivazione sale a mille... E' quello che più mi piace preparare :-)
    Baci

    RispondiElimina
  26. Un lujo la pasta casera,y que arte tienes para envolverla....te queda monisima,las fotos son fantasticas!
    Besets.

    RispondiElimina
  27. wow! stef! estos capelits son muuuuy bonitos! nunca los hice, pero algún día lo intentaré. ¡Saludos!

    RispondiElimina
  28. Stefania, que hermosas pastas!!, claro, es normal, si siempre has visto a tu mamá hacerlo, lo llevas en la sangre!!!!
    Espero que hayas pasdo unas muy felices fiestas...nos vemos en unos dias!!!!
    besitos!! :)

    RispondiElimina
  29. Essi hai ragione...i caplet sono favolosi..sin da quando ero piccola non mancano mai nella mia tavola di Natale ;)
    Hai fatto delle foto strabilianti, non potevi renderli in modo migliore.

    RispondiElimina
  30. Mamma mia...sei una meravigliosa sfoglina!!!!Le foto sono meravigliose e i cappelletti direi perfetti!!!Un bacione e complimenti per l'incarico!!!Smack!!

    RispondiElimina
  31. Meraviglia delle meraviglie!!!!!!
    bacio

    RispondiElimina
  32. Se sei così tosta ti contatteremo per una lezione a tema......ci stai??
    Anch'io amo la pasta fatta in casa, sono della vecchia scuola(oppure sono io che sono vecchiotta??) comunque i miei attrezzi sono mattarello, coltello e ....polsi!!!

    Un bacione cara, immagini splendide...anche questa volta!

    Fabi

    RispondiElimina
  33. hai ragione nulla di più confortante che fare la pasta in casa.se poi alla ricetta abbini anche la tradizione famigliare o territoriale, tutto acquista più gusto!

    RispondiElimina
  34. Qui da te ci sono sempre ricette speciali,ogni volta esco dal tuo blog piena di sapori e profumi che sanno di tradizione, sei super Stefania, un abbraccio forte...

    RispondiElimina
  35. è una vita che non li faccio, e ora con queste tue foto stupende mi hai fatto venire una voglia...!!
    mi sa che x domenica mattina mi son trovata il passatempo.... bacione! ale

    RispondiElimina
  36. Ma che meraviglia Stefania, queste sono le cose che proprio apprezzo tanto. Io non li ho mai fatti e ti faccio tantissimi complimenti perchè sei davvero bravissima. Un bacione

    RispondiElimina
  37. le tue foto sono le migliori in assoluto!
    però, c'è un però; mi fanno soffrire la fame...
    dopo che vengo sul tuo blog ho i crampi e non importa se sia prima o dopo i pasti...
    E' grave?


    B.

    RispondiElimina
  38. nei due anni che ho vissuto a cavallo tra Milano e Ferrara (e Ravenna), sai che non ho mai mangiato questi cappelletti con il ripieno di formaggio? Sempre i classici tortellini o i tortelli di zucca. Mi dovrò rifare. Ovviamente facendo tutto a mano, come mi ha insegnato la nonna del mio ex.. una gran brava sfoglina :)

    RispondiElimina
  39. Che nostalgia... non mangio i cappelleti fatti in casa da tanto di quel tempo che non ho memoria, se non del fatto che c'era ancora la mia nonnina...
    Una grande tradizione...

    RispondiElimina
  40. perfetti! che poesia nelle tue foto!
    i caplèt romagnoli sono proprio il massimo ;-P

    RispondiElimina
  41. Sono perfetti, non si può aggiunger altro, viene davvero voglia di provare! Bravissima! :)

    RispondiElimina
  42. Stefania che brava che sei, sono bellissimi e sai... le tue parole mi hanno fatto ricordare mia nonna durante la domenica fare la pasta in casa... la vedo ancora impastare sulla sua spianatoia... bellissimi ricordi!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  43. Lo troverai buffo magari, ma io resto incantata nel vedere la pasta fresca preparata a mano, uno ad uno...bravissima, Stefania!!

    RispondiElimina
  44. Стефания, прекрасно обяснение! Благодаря за него и за рецептата!
    И много хубави снимки отново :)

    RispondiElimina
  45. Sono incantata!!
    A parte le foto stupende, questa pasta fa venir voglia di mettersi all'opera. Dovrei avere della farina per pasta in un angolo della dispensa........

    RispondiElimina
  46. Innanzitutto grazie.
    Ma che belli, sei brava, è difficile ricreare i piatti della tradizione, da noi a PC ci sono gli anolini, con il ripieno di stracotto, ma già a 30km da noi si usa un altro ripieno...Che meraviglia le tue foto, Sono un po' ripetitiva, ma come si fa, Bellissime!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  47. Feliz Año Nuevo!

    http://tortillinadeunhuevo.blogspot.com

    RispondiElimina
  48. Che brava ,Stefania,questi cappelletti sono meravigliosi...col ripieno di formaggio,un incanto!!!!!buon w.e.

    RispondiElimina
  49. Tremendo, todo un artemi niña besitos, te sigo

    RispondiElimina
  50. He hecho tu receta de conejo con leche de coco y me ha salido estupenda, estaba riquísimo. Esta receta de pasta fresca se ve buenísima, intentaré hacerla. Bacione Marimi

    RispondiElimina
  51. Sono perfetti questi cappelletti, bravissima!!! Buona domenica!

    RispondiElimina
  52. ne mangerei volentieri un piatto...si , anche a quest'ora :)

    un bacio

    RispondiElimina
  53. Stupendi,adoro la pasta fatta in casa.Il mese scorso ho fatto dei tortellini per tutti,un pò alla volta,per un mese intero però :)) Mi piacciono tantissimo le tue ricette! Ciao!

    RispondiElimina
  54. Mamma mia!!....Bellissimo e perfetto!!....complimenti!!......Abrazotes, Marcela

    RispondiElimina
  55. ridente grazie delle bellissime parole, ciao

    Mari bacioni mia cara ciao

    Daniela buon 2011 anche ate ciao e grazie

    Valentina grazie ciao un bacio e a presto

    Kisa un sacco di baci anche a te

    Cristina sei una meraviglia lo si sente e lo si vede dal tuo blog, baci grandi ciao

    Ale mi piace molto la pasta ripiena preparata in casa è una di quelle cose davvero rimaste tali....in cucina

    mesilda una bacio anche a te e grazie

    Mandarina un abbraccio e un bacio

    Juana Grazie sei veramnete dolcissima e spero anche per te giorni felici ciao

    Elenuccia ..vale anche per me ..da romagnole ;) ciao

    Ale bacioni e grazie

    Fabiana anche io non sono più giovane ma non conta e per la pasta quello che vedi è fatto da me ma non sono tosta ..tutt'altro un bacio

    lucy è così, bacioni

    Chiara wow..che dire ,grazie 1000

    Ale ahhaaaa baci baci

    viola ma non li faccio spesso neanche io ;) baci

    Barbara graziso msg e davvero grazie

    Paola infatti nella zona dove sei stata sono diversi come per molte ricette regionali cambiano a pochi km questo sono romagnoli di forlì cesena ravenna altra cosa ..in cucina intendo baci

    anche per nonna mamma zia...sono il riferimento in cucina

    Francesca li conosci vero ? sei di casa con questo piatto di pasta baci

    RispondiElimina
  56. Chiara grazie baci

    Mari mi fa molto piacere aver ricordato..i miei stessi ricordi ciao bacioni

    Caterina grazie baci :)

    fedora grazia a te davvero un bacio

    pasqualina bravissima bacioni

    sugar bacio e graie

    Cinzia grazie a te e non cè alcun problema ..se i msg sono questi ;) baci

    brujix felice anno nuovo a a te

    mari e fiorella buon we anche a voi ciao

    recetas bacioni

    Marimi bacion e grazie

    Sara buona domenica e grazie

    Roberta ahhaah baci !

    Ana bravissima anche io quando mi ci metto ne preparo ...un pò di pasta ;)

    Marcela grazieee baci

    RispondiElimina
  57. Stefania,
    Bravo, bravo, bravo!!!
    Hugs, Diana

    RispondiElimina
  58. Stefania adoro la pasta fresca fatta in casa! come sempre meravigliosi!!. Baci!

    RispondiElimina
  59. Gracias por pasarte por mi cocina, estas invitada cuando quieras. Con tu permiso, me doy una vuelta por la tuya y miro las fabulosas recetas que cocinas.
    Bessos

    RispondiElimina
  60. di-ani bacioni e grazie

    grazie a te e bacioni

    nica è un piacere a presto ciao

    RispondiElimina
  61. Perfetti, neanche nelle vetrine dei "punti pasta fatta a mano" si vedono di così belli.

    Complimenti per la ricetta e per il blog

    Buona domenica

    RispondiElimina
  62. Riquisimo!!!

    Cuanto me gusga la pasta rellena de ricota......

    Buen domingo.

    Me quedo por aquí.

    Besos

    RispondiElimina
  63. che bontà la pasta fatta in casa!!!!! e con la scorzetta di limone dev'essere strepitosa!

    RispondiElimina
  64. Ricotta-noce moscata e limone, devono essere un bellissimo trio insieme,complimenti!

    RispondiElimina
  65. i tortelli fatti incaso hanno un sapore diverso che unisce i semplici ingredienti alle energie sottili di chi li prepara: per questo sono speciali e magici!
    foto poetiche...un abbraccio e buon anno!

    RispondiElimina
  66. This looks so tasty!!! I should try it at home..ym! Thanks!

    RispondiElimina
  67. Che bello cara, anche a me piace molto la genuinità e la freschezza della pasta fatta in casa, soprattutto ripiena!!!! questa con morbidi formaggi è sensazionale, un piatto perfetto e sano....complimenti davvero e buona Domenica

    RispondiElimina
  68. ciao stefania!!che brava che sei!

    RispondiElimina
  69. Che desiderio di assaggiare simili bontà sei grande... Baci.

    RispondiElimina
  70. I tuoi cappelletti sembrano tante opere d'arte, la ricetta la copio per il risultato ti farò sapere... un bacio!!!

    RispondiElimina
  71. Compliementi Stefania, veramente splendidi e mi immagino che bontà!! Annoto la ricetta, grazie e un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  72. Questi cappelletti recita il tu sono proprio come quelli che preparava mia suocera ...romagnola di Farnza : sfoglia fatta a mano , grande come un mezz'ettaro con la bolla al centro per farla essiccare un po' e con un ripieno rigorosamente a base di formaggi...
    Quanti ricordi!
    I tuoi ??
    Sublimi!!

    RispondiElimina
  73. Divno su ti ispali a tek mogu misliti kakav imaju okus.

    RispondiElimina
  74. C'est du superbe travail. Tes pâtes sont magnifiques, vraiment. Quel talent ! Je m'y mettrai un jour, moi aussi.
    Chrys

    RispondiElimina

Thanks for stopping by and your lovely comments ♥
Stefania

Blogger Template Created by pipdig