Easy Italian recipes for everyday meals.

13 aprile 2011

Per un aperitivo ...open air ☺



Per un aperitivo ...open air   
☺♥    
pepite intrecciate


Mi piacciono le molte e diverse ricette di pane che si pubblicano in rete, mi incanto a leggerle e a guardare le foto splendide delle colleghe foodblogger , ma non per queste piccole pepite intrecciate pensavo fossero unte di olio, .....però le ho volute provare lo stesso. Molte di voi li hanno cucinati e devo sinceramente ammettere che mi sbagliavo, sono deliziosi questi piccoli taralli conditi !



Quando rientra la sera dal lavoro mio marito passa sempre a vedere cosa si prepara in cucina, e mentre stavo preparando questi piccoli taralli intrecciati subito mi ha detto : "...ma non sono troppo unti di olio Stefy ? ".

E' proprio per questo che mi voglio fermare a spiegare che non sono unte d'olio ma condite, fidatevi sono deliziosi questi piccoli taralli conditi infatti la loro cottura in padella li rende croccanti e durante la cottura si forma una crosticina abbrustolita rendendoli leggermente impermeabili al condimento.  



Queste sono ricette bolognesi di vecchia tradizione per noi le Sorelle Simili le hanno preservate e meritano la citazione di questo loro libro il più famoso per la panificazione " Pane e roba dolce ". Se siete interessate ad altri tipi di pane pane pizza lievitati 



Nodini in padella 
delle Sorelle Simili da cindystarblog
Ingredienti:

500 g di farina
250 g di acqua
25 g di lievito di birra
50 g di olio d'oliva
10 g di sale


per il condimento :

100g di olio extra vergine d'oliva
2 spicchi di aglio ( per me ail rose de lautrec ) *
2 peperoncini *
6 cucchiai di prezzemolo tritato ( in maniera grossolana ... altrimenti tinge troppo il pane )

* a discrezione nelle quantità 

Preparare con la farina una fontana e metterci al centro il lievito spezzettato fine aggiungere l'acqua, l'olio, mescolare velocemente questa liquido per sciogliere un poco il lievito poi cominciate ad impastare aggiungendo anche il sale.

Formate la solita palla con l'impasto per poterla far lievitare almeno 40 minuti. Una volta pronta e lievitata cresciuta di almeno il doppio prendete un poco di pasta alla volta stendetela in modo grossolano tagliate a forma allungata per poi formare dei grissini sottili con il palmo delle mani poi formare il piccolo tarallo intrecciato.

Mettete una padella antiaderente sul fuoco e con della carta da cucina unta con un poco di olio strofinatela per ungerla, ora adagiate i piccoli taralli e coprite con il coperchio, sono da cuocere 5 minuti da una parte e poi dall'altra. Non ci si deve preoccupare se si abbrustoliscono sono una loro particolare caratteristica. Quando sono cotti passateli nel condimento rigirandoli spesso. 





{ photo credit: exclusively for cool chic style confidential }


SHARE:

102 commenti

  1. WSow, davvero meravigliosi. Provo di sicuro, magari con la pasta madre ;)

    RispondiElimina
  2. Che belli, vorrei provarli! Ma in 5 minuti davvero riescono a cuocersi anche dentro?
    Proverò con un formato diverso forse, così sono più sicura della cottura, ma sono stupendi, grazie , sabato li proverò:D

    RispondiElimina
  3. Sempre geniale Stefania... questi taralli cotti in padella (è la prima volta ch sento dire che si possono cuocere sul fuoco)devono essere magnifici, bravissima!!! Un abbraccio e grazie!

    RispondiElimina
  4. Sempre geniali le tue ricette cara Stefania. Buona giornata amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Non li avevo mai visti, io sono una tarallo addicted, quindi pensa quanto poco dureranno!! Bellissime foto, bellissime! un bacio ciao

    RispondiElimina
  6. Caspita ma che belli questi taralli..molto curioso il metodo di cottura ma se dici che va bene e che non si impregnano troppo di olio ti credo ^_^
    Altra ricetta segnata e da fare prima o poi ...ci vorrà una vita ma le faro' :))
    un bacione e buona giornata..

    RispondiElimina
  7. Ma che deliziosi! Complimenti a Cindy per la ricetta e a te che l'hai condivisa con tutti noi con i tuoi magnifici scatti! CIAO

    RispondiElimina
  8. bellissimi davvero originali , mi sregno la ricetta mi tentano troppo!!
    bravissima baci Anna

    RispondiElimina
  9. dei taralli così non li ho mai mangiati... sono troppo impaziente di provarli! un bacione.

    RispondiElimina
  10. Particolarissima la cottura di questi tarallini, mai avrei immaginato che si potessero cuocere in padella. E sembrano davvero deliziosi, più che altro ho la sensazione che sia difficile smettere di sgranocchiare :)) Un bacione

    RispondiElimina
  11. Le Simili e Cinzia sono sempre garanzia di successo per ogni ricetta ;) e le tue foto son fantastiche vien voglia di rubare dei taralli dallo schermo ^_*

    RispondiElimina
  12. in padella?? mai vista una cosa così! fantastici....da provare per forza senza indugi :D

    RispondiElimina
  13. manine avercela la pasta madre :)

    Cranberry 5 minuti da una parte e 5 dall'altra se non si controllano si bruciano ...sono piccoli , cmq vedi tu :) ciao

    Sara grazie anche per me sono stati una sorpresa per la cottura ma vengono davvero bene

    Tomaso buona giornata e un abbraccio

    Greta anche da me hanno durato ...poco ;)

    Mary lo pensavo anch'io invece devi provarli

    Annalisa grazie da parte "nostra" ciao

    Anna prova e dimmi ciao

    Micaela un bacione anche a te

    Federica è così e la cottura è davvero ...unica e buona

    Sonia è vero ...non sapevo che si chiamasse Cinzia ...merci ciao

    Alice in padella e buoni un abbraccio affettuoso ciao

    RispondiElimina
  14. sono bellissimi,complimenti!!!

    RispondiElimina
  15. Unti o meno ne mangerei subito uno :)

    RispondiElimina
  16. Non li ho mai fatti e mi hai davvero incuriosita, con questa cottura in padella!

    RispondiElimina
  17. Mi hanno sempre incuriosito questi nodini favolosi...già li avevo visti da Cindy e da Anto...ed ora anche da te, bisogna proprio che mi ci metta e li faccia anche io!
    che buoni!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. graziosissimi, li mangerei subito!!!

    RispondiElimina
  19. Che spettacolo, la loro forma e la loro cottura mi ha incuriosito e deliziato. Proverò a farli, mi sembrano un ottimo modo per iniziare una cena ^_^

    RispondiElimina
  20. bravissima Stefania foto e ricetta favolose!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Que bonita receta y además deliciosa.

    Saludos

    RispondiElimina
  22. Sono davvero di uan golosità infinita dei piccoli nodi d'amore direi a tutto gusto pero!!baci imma

    RispondiElimina
  23. me gusta mucho tu receta y gracias por visitarme.
    miquel

    RispondiElimina
  24. Mi stuzzicano molto questi taralli annodati... mi hai convinta, li proverò! Bacioni

    RispondiElimina
  25. Ma sai Sfefania che non li ho mai assaggiati e non li avevo neanche mai visti? mi intriga la cottura nella padella, quella crosticina sembra deliziosa.
    Secondo te sono da mangiare da soli o si abbinano a qualcosa? tipo salumi o formaggi?

    RispondiElimina
  26. fantástico aperitivo e molto semplice!!! baci

    RispondiElimina
  27. Che belli che sono e particolari nella cottura.
    Segno la ricetta. Pensa che vivo nel paese dei taralli e ti pare che prima o poi non provo anche questa ricetta.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  28. solo 5 minuti di cottura!!??? okkkkkkkkkkkkkk gli provo!! posso rubarti la ricetta?? baciotti!

    RispondiElimina
  29. mia cara...davvero molto particolari...non ne avevo mai visti
    un bacio

    RispondiElimina
  30. Tiene una pinta fabulosa!!!!
    Bonito cambio de look!
    Un besote

    RispondiElimina
  31. sono veramente molto carini e mi immagino buonissimi!

    RispondiElimina
  32. Qué bonitos y qué ricos. Eres una artista.

    Besos.

    RispondiElimina
  33. Che bella ricetta, non la conoscevo, ho provato a fare i taralli un po' di tempo fa e sono rimasta soddisfatta, ma questi hanno qualcosa in più

    RispondiElimina
  34. ma che sfizio di preparazione!!!
    fan venir voglia solo a guardarli!
    baci

    RispondiElimina
  35. ce l'ho ce l'ho!!!! il libro delle sorelle simili mi è stato regalato a febbraio per il mio compleanno!!!! è favoloso!

    RispondiElimina
  36. se l'aperitivo è a casa tua tienimi un posto libero!!!!che arrivoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo:-)))

    RispondiElimina
  37. Questi taralli rigirati nell'olio mi hanno letteralmente conquistata e credo di farli quanto prima :)

    RispondiElimina
  38. assolutamente deliziosi e da provare, adoro i taralli!

    RispondiElimina
  39. Ciao Stefania! come sono belli e diversi questi taralli, abbiamo impastato giusto per farli questa sera..ma invece del classico forno, quasi quasi li proviamo conditi come suggerisci tu! sono davvero particolarissimi!
    e chissà che gustosi!
    bacioni

    RispondiElimina
  40. Me he dado una vuelta por tu blog y todas tus recetas me parecen deliciosas!! Gracias por visitarme. Saludos

    RispondiElimina
  41. stupendi, grazie per la ricetta..

    RispondiElimina
  42. Que rica esta receta, no la conocía
    Gracias por visitar mi blog ;)
    Saludos

    RispondiElimina
  43. i tarallini conditi mi mancavano. sono prorpio una forza le Simili. :)

    RispondiElimina
  44. j'ai aimé ton façonnage le les trouve alléchants bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  45. io ti credo sulla parola! devono essere dei piccoli gioielli per il palato le tue pepite :-) splendida e brava come sempre! un bacione

    RispondiElimina
  46. li vglio realizzare da una vita, ora vedendo i tuoi, perfetti, li faccio al volo!! bravissima tesoro!

    RispondiElimina
  47. così non li avevo mai visti!! ma che belli questi snack!! da fare assolutamente!

    RispondiElimina
  48. oh che splendore!!! ma sai che la foto da cotti mi davan l'impressione di essere pollo??
    bacioni

    RispondiElimina
  49. Que rico! Molto belle foto. Grazie per aver visitato il mio blog.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  50. Que maravilla Stefania!!!Me encantan estos pequeños nudos de pan....tomo nota enseguida.
    Besets.

    RispondiElimina
  51. Hola Estefanía!

    Muchas gracias por tus visitas a mi blog, yo no parlo italiano pero más o menos entiendo un poquito.

    Tienes un blog precioso, con unas fotos muy bonitas, así que me quedo a seguirte y a dar una vueltecita por aquí.

    Por cierto, un aperitivo delicioso!

    Un bacchio

    RispondiElimina
  52. Una receta muy original, no la conocía y me ha encantado. Tiene que ser delicioso.

    Besos,

    RispondiElimina
  53. Hay Stefanía, estas no se me escapan, las haré , a pesar del pésimo traductor de Google le entendí :)
    A mi familia les encantarán , las hago y te cuento, gracias por esta exquisita receta, me encantó :)
    Saludos

    RispondiElimina
  54. ma sono spettacolari!!!! non vediamo l'ora di provarli!

    RispondiElimina
  55. hai ragione, sono proprio deliziosi. Bellissimi! e sul buono non ho dubbi. Le Simili sono una garanzia e anche tu ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  56. ho sempre amato i taralli e questi tuoi sono deliziosi Stefania! mi segno la ricetta, un bacione...

    RispondiElimina
  57. stupendi!!!ti seguo volentieri!!!se ti va passa da me:www.ladolceilaria.blogspot.com

    RispondiElimina
  58. Bellissimi e sicuramente buonissimi... e poi l'olio fa bene, no? ;)

    RispondiElimina
  59. Sono così invitanti che mi hanno messol'acquolina in bocca! Devono essere perfetti non solo per aperitivo ma anche per uno spuntino a metà giornata! ;-)

    RispondiElimina
  60. Da fan delle Simili non posso che apprezzare questa ricetta particolare, che non conoscevo... Grazie Stefania, devono essere stupendi!
    Buona serata

    RispondiElimina
  61. Stefania!!!, estos pequeños nudos son maravillosos!!..me han dado ganas de hacerlos pronto!!!..entiendo que los cocinas en la sarten con muy poco aceite..es asi???
    Tu marido es muy listo!...legar a casa con alguien que hace estas delicias es una gran suerte!!!
    Mil besitos Stefania!!!!!

    RispondiElimina
  62. Ehhh si, son buoni... ma le tue foto aggiungono un tocco divino!!!

    RispondiElimina
  63. interessanti..ti copio la ricetta! un abbraccio

    RispondiElimina
  64. Morbidi quindi?
    A chi lo dici... anche io mi incanto di fronte alle ricette di pane....
    E questa è ammaliante. Non mi ci ero mia imbattuta!

    RispondiElimina
  65. Ohhhhhhhhhhh Stefania es espectacular ¡que bueno! ¡que fotos!me parece sensacional
    Bsos

    RispondiElimina
  66. Deliciosa receta! y precioso blog :):) me han chiflado!!!
    Un beso

    RispondiElimina
  67. Deliciosa receta! y precioso blog :):) me han chiflado!!!
    Un beso

    RispondiElimina
  68. Sono davvero molto carini da vedere ed anche se fossero unti (ma non lo sono, dici e ti credo) ne prenderei volentieri una manciata.. posso? :-) Abbracci

    RispondiElimina
  69. ¡Deliciosos!, me apunto tu receta.
    besos

    RispondiElimina
  70. i taralli in padella: che idea geniale!! E che forma bellissima. assolutamente da provare

    RispondiElimina
  71. Bellissimi questi tarallini, e poi la cottura in padella ci incuriosisce molto, complimenti!

    RispondiElimina
  72. mai visti e tanto meno assaggiati...che dire chicchissimi....

    RispondiElimina
  73. Questa la copio subito, grazie Stefania, mooooolto invitante!

    RispondiElimina
  74. J'adore ces petits. Ils semblent tellement bons.
    Je t'en pique un.
    A très bientôt.

    RispondiElimina
  75. Riquísimos y preciosos te quedaron,me ha gustado mucho esta receta Stefania y me encanta tu blog! siempre me gusta venir a verte.
    Baci

    RispondiElimina
  76. Mi hai convinto, li voglio fare anch'io, sono troppo invitanti!!!
    Buonanotte

    RispondiElimina
  77. Muito original, e bastante diferente!

    Não conhceço, mas tenho a certeza de ser delicioso!

    Agradeço os votos de Feliz Aniversário,

    e deixo um abraccio!

    RispondiElimina
  78. Muito original, e bastante diferente!

    Não conhceço, mas tenho a certeza de ser delicioso!

    Agradeço os votos de Feliz Aniversário,

    e deixo um abraccio!

    RispondiElimina
  79. They are so cute! great job.

    RispondiElimina
  80. Mamma Mia!!.....meraviglioso e delizioso!!....Complimenti!!......Abrazotes, Marcela

    RispondiElimina
  81. Hola,
    Muchas gracias por tu visita y comentario. Tienes un bloc fantásticoy unas fotos maravillosas. Una estupenda receta. Ciao!

    RispondiElimina
  82. Ma che carine e devono essere ottime. I carboidrati seducono sempre tutti, lo vedo dai commenti...Le proverò prestissimo.

    RispondiElimina
  83. Molto curiosa questa ricetta, e devo ammettere che, sebbene non ami le cose troppo unte, queste pepite sono una vera tentazione! Bella anche l'idea di cuocerle in padella. ciao!

    RispondiElimina
  84. Ma che sfiziosi! Secondo te posso preparli il giorno prima? E li condisco subito o al momento di servirli?
    Grazie

    RispondiElimina
  85. Allora non vedo l'ora di organizzare un aperitivo all'aperto! Le giornate sono bellissime, una ricetta originale e sicuramente squisita a giudicare dalle foto, adesso ce l'ho.. sono pronta.
    Stefania, complimenti, davvero belli e ben presentati

    RispondiElimina
  86. mai provati questi taralli conditi,ma mi ispirano! bellissime le foto!

    RispondiElimina
  87. io che adoro il pane in tutte le sue forme e amo farlo proverò questa "strana" ricetta!!complimenti per il "fondo" leopardato : very trendy!!! baci grandi!!!

    RispondiElimina
  88. Che buoniii questi taralli! davvero bellissimi e golosissimi! complimenti per questa ricetta e per tutte le altre. Ti seguo sempre e credimi il tuo blog è un paradiso! mooolto brava davvero! complimenti! proverei tutto, se potessi :D ma ne proverò un pò x volta di tue ricette! :* bacioniiii!
    PS. ho 2 sondaggi sul mio blog, vota se ti va! ciaooo!

    RispondiElimina
  89. Thank you Stefania for you kind comment and letting me know your blog, which is great! Believe it or not, I'm in Italy now: Today I visited Capri, tomorrow Pompeii, Sorrento, etc: I'll be in Rome for the weekend::I LOVE your country: It makes me feel so at home!
    Un beso grande,
    Cristina

    RispondiElimina
  90. Questa ricetta è favolosa!! Bravissima Stefanie e come al solito....splendide foto!! Baci

    RispondiElimina
  91. Estefanía, unos bocaditos muy apetecibles y muy graciosos de preparar con el nudo de las pasta ;)

    Un besote, mi solete.

    Vamosalculete.

    RispondiElimina
  92. Voglio provarli assolutamente,hanno un aspetto delizioso!
    Stefania ho notato che una volta data la forma,non si rimettono a lievitare,giusto??
    Un bacio cara e grazie!(mI metto all'opera)

    RispondiElimina
  93. Beautiful!! Love the flavours.

    RispondiElimina
  94. Hello Stefania
    Many thanks for your comment.
    I have been since browsing your Blog and I must congratulate you for your awesome work.
    Outstanding clicks and very elegant recipes.
    Keep up the good work.
    Wishing you a great weekend ♥

    RispondiElimina
  95. Buongiorno e grazie per queste deliziosi messaggi ..rispondo ad alcune domande dirette dunque

    Elena meglio condirli subito altrimenti il giorno dopo sono già con una consistenza secca puoi eventualmente "rinfrescare" il condimento per dare un aspetto lucente


    Cristina ti auguro un soggiorno meraviglioso qui in Italia baci baci baci

    Damiana li ho preparati tutti e mentre li preparavo i primi continuano la lievitazione e così anche durante la cottura
    ..mi spiego ? se non sono stata chiara dimmelo ok ciao


    baci e grazie a tutti

    RispondiElimina
  96. che meraviglia li proverò di sicuro.

    RispondiElimina
  97. Stefy !!!! un successone, li ho preparati, o meglio, li abbiamo rpeparati e non ne è avanzato neppure mezzo ! purtroppo non li ho immortalati ma li rifarò presto ! grazie, un bacione, Ale

    RispondiElimina
  98. che idea stuzzicante, non li avevo mai visti!

    RispondiElimina
  99. no se si parece sencilla o dificil la receta. Hasta que la intente hacer no lo sabré, pero me encanta.

    RispondiElimina
  100. Que exquisito pan fino y elegante,y más aún de tradición ,me gustan las recetas tradicionales ,mi blog es de redetas tradicional,por eso me maravillo con el tuyo,ésta receta tengo que preparala ,mi marido dice que es un lujo,y la voy hacer mi querida Stefania,después te cuento,cariños y buena semana para tí,un beso y felicitaciones por todo lo que nos regalas.

    RispondiElimina

Thanks for stopping by and your lovely comments ♥
Stefania

Blogger Template Created by pipdig