A Italian Kitchen by Stefania: Recipes for any occasion from my home kitchen {Cool Chic Style Fashion}, Italy

2 maggio 2011

I bassotti, tagliolini al forno in brodo


Una classica minestra dove la sfoglia prima viene sbollentata nel brodo poi ripassata in forno con burro e parmigiano a gratinare, è una vecchia ricetta romagnola e penso non si usi più prepararla come un tempo è "sorpassata"....., a mio parere è una gustosa e classica minestra del ricordo sia nel profumo di buono che si spande per la cucina quando cuoce sia per gli ingredienti che si usano per prepararla,  il suo gusto è delicato se già non la conoscete è da provare  ♥ una felice settimana 


Piatto tipico romagnolo : i tagliolini 


Si usano i tagliolini per questa pasta al forno, sono una pasta all'uovo tirata a sfoglia e poi tagliati a strisce sottili questa la ricetta : 

400 g di farina per la sfoglia o farina 00
4 uova bio
calcolate un uovo a persona

Versate la farina sulla spianatoia rompete al centro le uova e con l'aiuto di una forchetta mescolatele e incorporate poco alla volta la farina senza formare i grumi. Formate un composto granuloso che continuerete ad amalgamare con le mani infarinando la spianatoia se serve fino ad ottenere una palla di un composto omogeneo e liscio. Mettetela sotto ad una ciotola di vetro per almeno 10 minuti prima di stenderla a mano o sotto i rulli della macchina per la sfoglia.  








I bassotti


ci serve :
tagliolini
brodo di carne
70 g di burro
200 g di parmigiano grattugiato
pangrattato q.b.

Le mie aggiunte rispetto all'originale : 

noce moscata o olio di tartufo

Mettete a bollire il brodo di carne e " sbollentate " i tagliolini praticamente li versate nel brodo, mescolate e li togliete subito - tenete a parte il brodo -  metteteli  in una ciotola per condirli con il burro e metà del parmigiano. 

Preparate una teglia unta con il burro e spolverizzata con pangrattato, stendete una parte dei tagliolini e condite con una grattata di noce moscata e parmigiano poi un altro stato di taglioni e ripetete con il condimento fino a finire tutta la pasta, coprite l'ultimo strato di tagliolini con parmigiano e poco pangrattato. 

Poi versate il brodo a filo con la pasta mettete il forno a 200° per 20 / 25 minuti i tagliolini devono assorbire il brodo,  rimanere morbidi all'interno e gratinati fuori.     







SHARE:

78 commenti

  1. Questa ricetta ha un fascino antico, molto molto bella, da provare sicuramente, ciao un bacio buona serata

    RispondiElimina
  2. Che bella ricetta.....non l'avevo mai vista prima!
    Ah, complimenti per le foto ;-)

    RispondiElimina
  3. Look yummy and delicious Stefanía, huggs, gloria

    RispondiElimina
  4. giuro che non ci avevo mai pensato a questa ricetta.molto interessante!

    RispondiElimina
  5. che buona! e non la conoscevo, peccato non si faccia più!
    baci

    RispondiElimina
  6. Buonissima scoperta quella di oggi... mi ispira moltissimo!!

    RispondiElimina
  7. Io non l'ho mai provata ma ho l'impressione che potrebbe diventare una tradizione di casa! Mi piace moltissimo! che geniale ricetta!!!! ma solo con i tagliolini?? GRAZIE per aver condiviso questa ricetta ;)

    RispondiElimina
  8. Le ricette della tradizione mi piacciono molto, e questa gustosissima preparazione non la conoscevo proprio... grazie Stefania!

    RispondiElimina
  9. P.S. sono in arretrato con la lettura delle ricette... ne ho già adocchiate un paio qui sotto che mi hanno stuzzicato l'appetito!

    RispondiElimina
  10. Interesante y rica receta.
    Besos

    RispondiElimina
  11. Nooooo tipica romagnola e io non l'ho mai sentita neanche nominare? cavoli che lacuna immensa!! in casa mia non si e' mai fatta :(( devo rimediare.

    RispondiElimina
  12. Che nome curioso questa minestra. Ma sembra deliziosa, come tutte el ricette della tradizione che sono una garanzia. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  13. ma e' stupenda!!!..non ci avevo mai pensato!!..la salvo tra i preferiti e la provero'..l'inverno prossimo xo'adesso fa troopo caldo per fare il brodo!!...;)

    RispondiElimina
  14. la faceva sempre la mia mamma uno di questi giorni me la faccio rifare

    RispondiElimina
  15. Uhaooo Stefania è davvero ottima! Noi qui con i tagliolini prepariamo una specie di crostata al forno, abbastanza pesante! Questa mi sembra una ricetta leggera e gustosa. La proverò.
    Baci

    RispondiElimina
  16. sarà pure sorpassata, ma ha un non so che di buono :-P
    complimenti cara e buona settimana.

    RispondiElimina
  17. Ciao a tutte mi è tornata in mente tempo fa quando Lucarelli l'ha preparata a chef per un giorno e ha raccontato di come la preparava sua mamma e ha detto anche lui che non la si mangia più spesso ....

    un bacione a tutte ciao

    RispondiElimina
  18. Stefania questa è una ricetta fantastica!! Mi fa una gola!!!!
    Grazie per averla proposta, la annoto subito, baci!

    RispondiElimina
  19. Ottima preparazione, da prendere in considerazione, sono sicuramente buonissimi, ciao.

    RispondiElimina
  20. wow! che ricetta interessante! Spesso le tradizioni si perdono ed è un vero peccato.. poi con un piatto così! bacio

    RispondiElimina
  21. anche io la faccio simile anche se con qualche differenza le tue foto sono splendide

    RispondiElimina
  22. Stefy che magnifica ricetta!!!!
    baciussssssss

    RispondiElimina
  23. Bellissima ricetta , prendo nota mi piace troppo! :P
    bravissima cara baci Anna

    RispondiElimina
  24. Una di quelle ricette che sanno di nonne e di profumo di casa. La mia, di nonna, mi preparava qualcosa di molto simile a volte quando trascorrevo qualche giorno da lei :-)
    Ciao e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  25. Dolci sapori giosi aromi di un pranzo in casa, con la tranquillità e la serenità di stare tutti insieme. Questi piatti mi fanno venire in mente questi momenti. Grazie :*

    RispondiElimina
  26. Este blog tem sempre receitas maravilhosas,e essa de hoje está especialíssima!

    Cumplimenti!

    RispondiElimina
  27. Una ricetta "antica" ma sempre attuale e buona.
    Ciao

    RispondiElimina
  28. Me encanta...como todas tus recetas. Me quedo por aquí. Besos

    RispondiElimina
  29. uauuuuuuuu! e un spetacolo de riceta!!! complementi!!! baci

    RispondiElimina
  30. une recette délicieuse et fantastique
    bonne soirée

    RispondiElimina
  31. Le ricette tradizionali non andrebbero mai dimenticate, questa non la conoscevo e merita di essere provata. Buona settimana anche a te ♥

    RispondiElimina
  32. Me apunto la receta, que pasada.

    Saludos

    RispondiElimina
  33. Madre mia que pinta mas buena!Me encanta este plato...tomo nota.
    Besets.

    RispondiElimina
  34. Stefania che buono, mmmmmmmmmm! prendo nota, mangiaria un piatto in questo momento. Buona settimana!

    RispondiElimina
  35. non conoscevo questo piatto, deve essere buonissimo!!!!!

    RispondiElimina
  36. mamma mia ottimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  37. Stupenda, non la cooscevo. Proprio ottima senza l'appesantimento della besciamella...

    RispondiElimina
  38. Uh ma che bontà! Non conoscevo questa ricetta strepitosa....

    RispondiElimina
  39. non la conoscevo, ma ha un fascino aprticolare e tu con le tue foto l'hai saputa rendere ancora più stuzzicante. mi sa di genuino, di tradizione... bello, bello davvero.
    buona settimana!

    RispondiElimina
  40. Ha un aspetto delizioso e poi il profumo fragrante del brodo in cucina mi piace tantissimo!!!Un bacione!!

    RispondiElimina
  41. Che meraviglia la tua ricetta che profuma di tradizione, chissà quaanto è buona... bravissima Stefania, anche per le foto!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  42. Es unareceta muy original, no la conocía y tiene un aspecto delicioso. Para los amantes de la pasta exquisita.

    Besitos guapa,

    RispondiElimina
  43. Hi Stephanie, I hope you are having good week..
    Your dish looks amazing, and very comforting! I love these kind of dishes very much! Thanks for sharing!

    Have a wonderful night!!!

    RispondiElimina
  44. Che bella ricetta della tradizione, non la conoscevo, grazie per averla fatta conoscere attraverso le tue bellissime foto!!!
    Buonanotte

    RispondiElimina
  45. Great idea! and cheap, lovely.

    RispondiElimina
  46. Eplato Stefanía mi plato preferido al horno,muy buena receta,cariños y abrazos,buena semana para tí.

    RispondiElimina
  47. grazie Stefania, mi hai fatto conoscere una ricetta e una preparazione che davvero non conoscevo!bellissime foto, molto esplicative, un abbraccio forte e buona giornata....

    RispondiElimina
  48. che delizia...mi prendi proprio per le papille... complimenti, ottima idea al forno!!!

    RispondiElimina
  49. Stefy le foto sono spettacolari....e il piatto lo è ancora di più....gnam gnam....un bacino la stefy

    RispondiElimina
  50. Buongiorno sono molto felice che vi sia piaciuta questa minestra è andata in disuso e non lo merita :) bacioni

    RispondiElimina
  51. Che meraviglia cara Stefy, non conoscevo questa preparazione, dev'essere favolosa!Grazie per averla condivisa con noi!Un bacione ed un forte abbraccio, buona settimana anche a te

    RispondiElimina
  52. Your first click is absolutely delightful and represents so well the delicacy of your pasta dish.
    Very original ♥

    RispondiElimina
  53. Stefania, siempre haces maravillosas recetas de tu pais!..me encantan y me descubres platos que no conocia y merecen serlo!
    Esta receta la tengo que probar..espero que el traductor se "explique" bien!!
    Me gusta mucho verte cariño!!!
    Besitos!

    RispondiElimina
  54. Stafania, ho imparato ad amare i tuoi piatti tipici... sono bellissimi, eleganti nella presentazione e gli ingredienti semplici e genuini conquistano.
    Mi piace molto questo tuo piatto,

    RispondiElimina
  55. Ma che bel piatto tipico!!!! Nonostante la sua semplicità l'infornata lo rende davvero molto ma molto gustoso!!! smack .-)

    RispondiElimina
  56. Ciao mi è piaciuta la ricetta, è come un forno a pasta! baci
    Maura

    RispondiElimina
  57. Mia suocera, romagnola doc, faveva sempre i taglolini a mano e con un matterello lungo così, ma questa finezza propio non la adottava... che dire dei "bassotti" li preparo appena possibile!
    Un bacione

    RispondiElimina
  58. Meravigliosa questa rietta... grazie per averla condivisa! Ciao

    RispondiElimina
  59. Wow Stefania you really have the chicest of all blogs! Fabulous and fantastic! Your photography is magnificent! I just love your noodle dish! I have seen and tasted this before but yours is the best! It looks absolutely delicious! Complimenti davvero!!!

    RispondiElimina
  60. Un piacere leggere che apprezzate le ricette tipiche di romagna e in questa zona si è sempre mangiato bene come diceva mio babbo :) sorrido un bacio grande

    RispondiElimina
  61. Mamma mia che ricetta !! Grazie d3ella visita. Hai un blog fantastico !

    RispondiElimina
  62. Hola! al principio no sabía muy bien lo que miraba hasta que he reparado en la pasta...madre mía, que presentación tan bonita, me ha encantado nena, omo buena nota de esta receta, besotes

    RispondiElimina
  63. Un plato bien sencillo y riquísimo desde luego con esa capa de parmesano doradita ummmmm.
    Saludos

    RispondiElimina
  64. Una ricetta meravigliosa che non conoscevo!!!! Grazie per questo bellissimo post!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  65. mai dimenticare le ricette della
    tradizione..hai fatto bene a postarla..è ottima!!
    complimenti!!

    RispondiElimina
  66. Me gusta ¡Tiene que estar delicioso!
    Un besote

    RispondiElimina
  67. ciao Stefania ! Scalda il cuore questa ricetta che viene dalla tradizione .... Un abbraccione e complimenti !!!

    RispondiElimina
  68. Che meraviglia, Fede!! Un piatto delicato e gustosissimo!! Solo una domanda, più o meno quanto brodo si deve mettere... non vorrei metterne troppo e lasciarli "a galleggiare"... o viceversa metterene troppo poco impedendogli la totale cottura...
    Baci, baci,
    Franci

    RispondiElimina
  69. Mmm!!!!! Delicioso!!!!! Un plato lleno por favor!!!!
    Bss

    RispondiElimina
  70. Complimenti Stefania, che meraviglia!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  71. Che buoni questi tagliolini...e complimenti per le foto.
    ciao Alessandra

    RispondiElimina
  72. I love it!! I'll be making it soon!!! Delicious!!!

    RispondiElimina
  73. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  74. ho mangiato questo piatto una sola volta: alla locanda del gambero rosso a bagno di romagna, circa tre anni fa. ci credi che ancora me ne ricordo esattamente il sapore? robusto, avvolgente, gratificante... quando vorrò provare a rifarlo saprò dove cercare la ricetta :-)

    RispondiElimina
  75. Ciao Stefania,ho provato a fare i bassotti! e' un piatto fantastico! sono riuscita a conciliare il palato di mia figlia che adora i primi in brodo e dei miei figli che mangiano solo pasta. tra qualche giorno pubblichero'...ho fatto delle foto orrende pero'!! grazie mille! ti sto seguendo mi piace tantissimo il tuo blog!
    buon week end, anna maria

    RispondiElimina

Thanks for stopping by and your lovely comments ♥
Stefania

Blogger Template Created by pipdig