A Italian Kitchen by Stefania: Recipes for any occasion from my home kitchen {Cool Chic Style Fashion}, Italy

26 giugno 2012

Composta di ciliegie con rosmarino e scorza d’arancia






Mi piace preparare ricette con la frutta anche se poi in casa 
sembra un campo dove si svolta una battaglia, 
queste ciliegie mentre le snocciolavo ( non ho l'atrezzo ) 
sono riuscite a schizzare il loro succo rosso
anche nelle stanze vicine......

Volevo preparare una marmellata per la colazione del mattino
in estate faccio spesso la confettura "della settimana" 
giusto un barattolo poi sempre fresca con frutta 
che mi piace al momento.


A volte la preparo con il procedimento ...del forno
lo scrivo se qualcuna di voi non lo conosce e lo vuole provare : 

  servono due ciotole resistenti al forno, 
 in una mettete lo zucchero nell'altra la frutta in pari peso 
accendete il forno a 200° mettete le ciotole 
e lasciate cuocere per 10 / 15 minuti, 
togliete dal forno unite i due ingredienti , fatto ! 








E' perfetta per la settimana e molto buona e veloce, 
dovete solo fare molta attenzione,  quando unite i due ingredienti 
infatti sono bollenti e pericolosi
vi consiglio di prepararvi tutto prima
il vaso dove riporla e se potete coprire con un telo la cucina.



In questo caso però all'ultimo proprio prima di preparare 
la classica confettura
ho letto questa ricetta sulla rivista 


ed ho pensato che poteva essere 
"giusta" e gustosa non solo come confettura
dal sapore particolare 

ma anche adatta a rallegrare  
un piatto di salumi e formaggi 
che ho poi preparato
per la cena.








COMPOSTA DI CILIEGIE
CON ROSMARINO E SCORZA D'ARANCIA
( vi trascrivo la loro ,non ho fatto alcuna modifica )


Ci serve :
800 g di ciliegie mature e succose
560 g di zucchero
la scorza di mezza arancia
un rametto di rosmarino
kirsch (facoltativo)



PREPARAZIONE

In una casseruola di acciaio portate a ebollizione 8 dl di acqua con lo zucchero, 
schiumate, regolate la fiamma e lasciate sobbollire per 5 minuti. 
Lavate le ciliegie, eliminate il picciolo, asciugatele, 
poi unitele allo sciroppo e lasciatele cuocere per circa 50 minuti, 
a seconda della varietà, o sino a quando saranno tenere, ma non sfatte.

Con il rigalimoni ricavate dalla scorza di arancia 
qualche filetto e unitelo alle ciliegie 
5 minuti prima di spegnere la fiamma. 
Distribuite le ciliegie e parte del loro sciroppo nelle coppette 
completate con il rosmarino. 

Se vi piace, potete versare sulla composta 
4 cucchiai di kirsch (distillato di ciliegie) al momento







Felice  Giorno

Xx










SHARE:

26 commenti

  1. Fantastica l'idea della confettura in forno! è necessario che lo zucchero sia pari peso della frutta?...Le mie confetture contengono poco zucchero rispetto al peso della frutta
    Baci

    RispondiElimina
  2. ma quante ne sai??? che bella ricetta, bravissima...

    RispondiElimina
  3. Ciao!
    Ecco quello che cercavo per rendere la composta di ciliegie più speciale :-)
    Ah! Ti ho citata in un'intervista che mi ha fatto Santa Cristina, se ti va di leggerla é sulla pagina di facebbok appunto di Santa Cristina...Ti ho cercata, direttamente su fb ma non ti ho trovata (o meglio la tua pagina blog si) se ti và possiamo diventare amiche in fb, dato che un pochino lo siamo già
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Io devo lancoarmi epr la prima volta a fare una confettura di albicocche e non so da dove iniziare.. cmq sia.. bella la tua composta!! ne immagino il sapore.. bacioni :-)

    RispondiElimina
  5. Una meraviglia così val bene un rosso campo di battaglia in cucina :) Intrigante il rosmarino con le ciliegie, la mangerei tutta a cucchiaiate la tua composta. Bacioni

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia,non conoscevo affatto questo metodo per le confetture mi sembra geniale!Come geniale e bellissima è la tua confettura,mai cucina è stata sporcata così deliziosamente!!Un bacio cara!!

    RispondiElimina
  7. Cara Stefania, che favola questa composta!Mi piace l'idea della cottura e anche l'abbinamento con i formaggi, wow!!Un bacione

    RispondiElimina
  8. Che bello questo accostamento. Deve essere buonissima coi formaggi!

    RispondiElimina
  9. It is a very unique compote. I imagine how delicious it is over toasted bread.

    Have a wonderful and blessed week ;)

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia! Il tocco di rosmarino mi piace proprio!!! ... Comunque armati di attrezzo che senza è un disastro!!! ;) risparmi tempo nel snocciolarle ed anche nel pulire il quadro astratto che crei tutt'intorno! ;)

    RispondiElimina
  11. E hai anche snocciolato le diliegie senza l'attrezzino...sei fantastica.

    Non conoscevo il procedimento del forno, grande idea da copiare!
    Questa marmellata al rosmarino e arancia deve essere strepitosa!!

    ...che dici copio anche questa?? ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  12. mi piace il metodo del forno... ma non lo proverò a breve! con questo caldo il forno è bandito.
    buonissima la confetture di ciliege, brava!

    RispondiElimina
  13. che insolito abbinamento...deve essere davvero molto particolare, bella e buona idea, Stefania!

    RispondiElimina
  14. Interessante questo abbinamento e non conoscevo la ricetta in forno! Io faccio le marmellate, o confetture a dir si voglia, nel modo tradizionale e in quantità industriale... il tuo sistema però va benissimo per assaggiare nuovi abbinamenti così se non piacciono non si spreca molta frutta e tempo...
    Notte
    Tiziana

    RispondiElimina
  15. veramente una ottima idea!schizzarsi cn il succo delel ciliegie e'ritornare bambini quando nei campi da piccola pretendevo sempre di togliere il nocciolo con le mani e alla fine mi sporcavo sempre!

    RispondiElimina
  16. Che brava! Io ognni anno rinuncio. La sola idea di dover 'snocciolare' ciliegie mi fa abbandonare ogniproposito :) complimenti per l'accostamento

    RispondiElimina
  17. Caspita 2 straordinarie idee in un colpo solo!!! la frutta in forno e la marmellata di ciliege all'arancia e rosmarino! grande Stefy!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. grazie della segnalazione una composta molto interessante e profumata

    RispondiElimina
  19. Gaia ..no non è necessario è una confettura che chiamo della settimana quindi e cmq a volte anch'io ne metto meno dipende anche dal tipo di frutta
    baci

    raffy :)

    Cinzia certo ti passo a trovare

    Claudia guarda la mia con la vaniglia è buonissima

    federica credimi un disastro tutto ...tinto !

    damiana ahahhaha bacioni

    meggy a te ciao

    pola si ! bacioni

    federica ... ma no e no e no ...
    mari baci

    terry hai ragione erano belle mature e succose ...ho detto tutto ..

    loredana si copia e via !!!! l'ho fatto con un coltello

    betty hai ragione

    simo si aggiunge alla fine e quindi direi più profumo che sapore

    tiziana giusto !!

    lucy ..anch'io avevo vicino a casa le ciliegie sai il comune dove sono nata si chiama
    " valle dei ciliegi "

    ale ahahhaha anch'io avrei ametà lasciato tutto

    manu baci bacio ni

    gunther ciao e grazie a te

    RispondiElimina
  20. l'idea del forno è una vera novità!!! C'è sempre da imparare da te Stefy. Un bacione grande

    RispondiElimina
  21. Mi piace questo mix di ingredienti come ciliegia e rosmarino. Mi sembra anche un ottimo accompagnamento per arrosti

    RispondiElimina
  22. mmmmmmh dev'essere buonisssssima!!! :)
    bellissime foto!! ti seguo con piacere :)
    ne approfitto per invitarvi a partecipare al giveaway sul mio blog ;)
    baciii

    RispondiElimina
  23. Allora.....come te amo fare marmellate a dose settimanale e come te, qualche settimana fa, ho realizzato quella di ciliegie.....dopo aver denocciolato con pazienza certosina ( eh sì, anch'io non ho l'atrezzino)un kg di piccole sfere, aggiunto lo zucchero e il limone come da ricetta, mi è sfuggito il punto di cottura ottimale...risultato? Anzichè marmellata ho spalmato caramelle...l'impressione era quella, data la gommosità del preparato che impediva qualunque riuscita sul pane...però il sapore non era male ihihihih...la prossima volta provo il tuo metodo...quello del forno, mi pare strepitosa!!! Un bacio cara, alla prossima......Monica

    RispondiElimina
  24. interessante la storia del forno..ma quando i liquidi escono dal forno non schizzano ?aspetti che smettano di bollire per unirli?besos

    RispondiElimina
  25. Che bello quando la cucina sa di marmellata... è una visione provenzale ... cmq la storia del forno mi interessa mi documenterò, credi che si possano fare cosi anche composte di lunga conservazione? xxx

    RispondiElimina

Thanks for stopping by and your lovely comments ♥
Stefania

Blogger Template Created by pipdig