A Italian Kitchen by Stefania: Recipes for any occasion from my home kitchen {Cool Chic Style Fashion}, Italy

18 novembre 2011

Una magnifica ricetta italiana



Questa è una magnifica ricetta della classica cucina italiana, del sud dell'Italia. Ne riesce con una procedura particolare un sugo al pomodoro buonissimo. Il sugo deve "pippiare" piano per alcune ore nel tegame assieme alla carne. Il termine "pippiare" è quel particolare sbuffo del pomodoro che sobbollendo a fuoco basso rilascia sulla superficie del sugo. 

E così piano piano a fuoco basso la carne rilascia nel pomodoro il suo sapore e profumo, potete vedere da Mollica di pane  un bellissimo blog tutte le foto molto chiare per la procedura di questo sugo preparato per i suoi strascinati al sugo di salsiccia.




E' anche molto pratico in questo modo è pronto anche un secondo molto saporito di carne, ho visto diverse ricette sul blog che riportano o solo la carne di vitello per intenderci lo spezzatino, oppure la salsiccia assieme al vitello o anche le costine con il vitello , quindi è anche versatile. 



Gli strascinati 

Sono simili come impasto a questi  PICI  si deve però aggiungere la bella forma con le dita 
vi riporto la sua ricetta  che ho seguito letteralmente  

Strascinati dal blog Mollica di pane 
Ingredienti: (dosi per due persone)
330gr Farina di semola ( la misura tradizionale è data dalle due mani giunte colme di farina (100/110gr a pugno) 
170 cl acqua tiepida
 Preparazione:
Fare una fontana di farina sulla spianatoia e versare al centro l’acqua tiepida, impastare per 10 minuti o comunque fino ad ottenere un impasto omogeneo simile a questo.Lasciar riposare per una mezz’oretta sotto una ciotola capovolta e poi formare dei “serpentelli” che taglierete a tocchetti di circa 3, 4 cm di lunghezza, o comunque la misura del vostro indice, medio e anulare messi insieme. Il diametro dovrà essere di circa un cm, ma queste sono solo misure indicative per aiutarvi la prima volta che li farete. Presa la mano andrete ad occhio come ho fatto io.Fare pressione sui tocchetti con le tre dita sopracitate premendo e contemporaneamente tirando verso di voi; “strascinando” appunto. Una volta cavati, se volete potete lasciarli chiusi, io ho preferito aprirli aiutandomi con la mano sinistra, mi piacciono di più.Fate attenzione, dovrete cavare bene, altrimenti lo strascinato in cottura diventerà un mattoncino così come avvenne a me la prima volta. Ho capito che per raggiungere la giusta misura, mentre si cavano dovranno formarsi delle pieghine, ecco due foto che spero possano aiutare.



Ragù Napoletano

Ingredienti :

250 g di carne di maiale in pezzi
200 gr di carne di vitello in pezzi
3 salsicce
2 costine 
olio extra vergine d'oliva
una cipolla 
un barattolo da 500 di pelati 
una bottiglia da litro di passata di pomodoro 

Fate soffriggere in un capiente tegame tutti i tipi di carne con l'olio extra vergine d'oliva , rosolate tutte i pezzi poi unite la cipolla tagliata in 4 parti e i pelati e la passata, e anche un pizzico scarso di sale e pepe. Fate cuocere a fuoco bassissimo per alcune ore, nella prima parte è meglio coprire con un coperchio per metà il tegame . 


Fare soffriggere nell’ olio extravergine di oliva 3 capi di salsiccia fresca sgrassata in precedenza, un pezzo di salsiccia paesana stagionata, 250gr di carne di maiale in pezzi, e 200gr di carne di vitello in pezzi.Una volta dorati aggiungere un kg di passata di pomodori pelati, io ho utilizzato la passata fatta in casa, e una grossa cipolla. Non ho aggiunto sale perchè la salsiccia utilizzata era già saporita di suo, voi regolatevi secondo i vostri gusti.E dopo 2,5/3 ore di cottura a fuoco lento 




Un felice week end 
♥ 



photo credit:  my own for Cool e Chic style confidential



SHARE:

52 commenti

  1. ciao Stefania carissima
    un sugo davvero da intenditore!!!
    però...però.....questa pasta che tu hai preparato da noi viene detta "capunti", favolosa anche con sugo di funghi, invece da noi gli "strascinati" sono questi http://annaferna-mordiefuggi.blogspot.com/2010/05/le-orecchiette-strascinati.html
    ma forse in altri luoghi del belpaese hanno un nome diverso, i nostri stascinati sono più comunemente conosciuti come orecchiette, ma ben pochi di noi li chiamano così, noi diciamo "strascinati e ragù" ^____^
    bacissimi

    RispondiElimina
  2. ..........ma come fai a fare queste meravigliose foto????????

    RispondiElimina
  3. Un sugo proprio bello tosto.. con quei pezzi di acrne.. e salsiccia.. che bontà!!!! e quando ce vò.. ce vò!!!!! Brava pure a fare la pasta... non conoscevo questo formato... baciotti buon w.e.

    RispondiElimina
  4. Posso venire a mangiare da te????

    RispondiElimina
  5. Veramente una goduria ... le foto parlano da se! Ciao e buon week end!

    RispondiElimina
  6. Anna ho preso il nome dal blog che cito...io sono romagnola e questa è una ricetta che a casa mia non usava fare...

    le foto ultimamente lasciano a desiderare sono molto pigra


    Claudia baci


    Aretusa ...certo che sì !


    ciao

    RispondiElimina
  7. Wonderful recipe, it look so tasty! I love your header photo, beautiful :)

    RispondiElimina
  8. Li conosco gli strascinati. Quelli sono i sughi che mi piacciono.

    RispondiElimina
  9. Questo è un signor primo ;) felicissimo week end a te !!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Stephanie, grandi ricette, foto meravigliose e un bello stile :-)

    RispondiElimina
  11. Grazie x la visita e complimenti x il blog, ciao e buon week end!

    RispondiElimina
  12. Mamma che bontà quella foto col sugo è una goduria guardarla adoro il sugo napoletano, e tu sei troppo brava.

    RispondiElimina
  13. Me la apunto, se ve deliciosa.

    Saludos

    RispondiElimina
  14. che piatto meraviglioso... da leccarsi i baffi!!!! bravissima tesoro!

    RispondiElimina
  15. le foto si commentano da soli ...mmmm troppo buona!

    RispondiElimina
  16. Ottimo sugo per una pasta fatta in casa! Bella la presentazione! Ciao

    RispondiElimina
  17. Che buona questa pasta, io adoro i pici e se questi somigliano li voglio fare al più presto, buon w-e anche a te!

    RispondiElimina
  18. Una salsa y unas fotos maravillosas..ummm...dan ganas de empezar a comer.
    Besets.

    RispondiElimina
  19. bellissimo post: il sugo di pomodoro che cuoce cuoce cuoce, che alla fine l'olio galleggia sopra a tutto, è fantastico!
    E sai che quella pasta che spieghi, ogni tanto la faccio con i bambini, che si divertono a cavare, io li chiamavo cavatelli ma forse sono proprio gli strascinati :)
    brava, bravissima!

    RispondiElimina
  20. Ciao Stefania!
    Che buoni questi strascinati e poi con quel sugo....!!!
    Devono essere squisiti!
    Bravissima!
    Se ti va passa a trovarmi ho un giochino a cui vorrei partecipassi se ti va, sempre che tu non l'abbia già fatto!
    Ciao, un bacio!

    RispondiElimina
  21. davvero magnifica! il gusto delle preparazioni lente e fatte con amore, buonissine :-)

    RispondiElimina
  22. bellissimo post. veramente.
    la pasta così, la si fa anche a Creta. io l'ho scoperto da una blogger cretese.
    si chiama "skioufichta".

    RispondiElimina
  23. Deliziosi questi strascinati ♥ un abbraccio

    RispondiElimina
  24. mamma che foto meravigliose...complimenti!

    RispondiElimina
  25. Un piatto succulento, molto gustoso, bravissima!!! Buon w.e.

    RispondiElimina
  26. Questo lo eleggo a sugo della domenica! Quelle pietanze che diventano ancor più care perché ricordano il dì di festa...

    RispondiElimina
  27. un piattone di pasta fantastico!sai che non avevo mai sentito pippiare?

    RispondiElimina
  28. mamma mia, ricomincerei a mangiare.... il sugo lo mangere anche senza pasta, due belle fette di pane abbrustolito e via, senza troppe cerimonie! favoloso!!!! baci

    RispondiElimina
  29. Uno splendido piatto dal gusto tutto italiano, splendidamente riuscito, complimenti Stefania!!!!!!

    RispondiElimina
  30. Che meraviglia questo post! Solo dalle immagini si capisce che è davvero buonissimo!!! Brava, come sempre!

    RispondiElimina
  31. Da noi, in Sicilia,fatti un pò più lunghetti si chiamano "gnocculi" (li ho già postati).
    Hai fatto un capolavoro!!!!!

    RispondiElimina
  32. Me encantan estas comidas de invierno. Que linda esta la cabecera.

    RispondiElimina
  33. Receta realmente deliciosa,la cocción lenta conserva el sabor del producto,una salsa maravillosa,grandes abrazos.

    RispondiElimina
  34. Verrei volentieri anch'io a cena da te... Strascinati, capunti o orecchiette, con un sugo così è tutto più buono!

    RispondiElimina
  35. mes compliments pour cette jolie sauce onctueuse elle doit être délicieuse bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  36. Beautiful post! I love your delicious recipe, and your photos are truly mouthwatering!!! Have a wonderful weekend!!! xoxo ciao!

    RispondiElimina
  37. Ciao! eh si, un classico italiano e di cui andiamo proprio fiere :-)
    bacioni

    RispondiElimina
  38. una splendida ricetta italiana, hai ragione Stefania! Sono questi piatti della tradizione che tengono alto il nome dell'italia a tavole, grazie per aver condiviso questa meraviglia, le foto incantevoli, buona domenica....

    RispondiElimina
  39. Stefania, sono passata di quà più volte per questa ricetta classica e davvero buone, le tue foto le rendono pienamente giustizia e mettono un appetito che mi richiama!! Buona domenica cara. Un salutone. Deborah

    RispondiElimina
  40. Concordo in pieno con la tua idea del sugo... adoro farlo ma ancora di più mangiarlo, e fa sempre tanto "Domenica" o "Pranzo delle Feste"!
    Bellissime foto: mangerei pure quelle!!
    Un abbraccio!
    ;)

    RispondiElimina
  41. El sugo Ragú, me gusta mucho!!!! la familia de mi marido es Italina, de Torino y muchas veces hacen el ragú para acompañar la pasta, es riquísimo! un beso guapa

    RispondiElimina
  42. Bravissima, Stefania... questo post è da svenimento!! Il ragù, la cottura, questa pasta... tutto meraviglioso!! Brava come sempre!!
    Franci

    RispondiElimina
  43. Di ricetta in ricetta son giunta qui e ne sono proprio felice...piacere di conoscerti,Donatella!

    RispondiElimina
  44. Le foto sono stupende, la ricetta è unica!!
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  45. Un grande abbraccio a tutti un buon lunedì e un bacione

    Dona benvenuta e grazie

    RispondiElimina
  46. mmmmm mi sa che in casa mia quel sugi magnifico invece di finire sulla pasta andrebbe dritto dritto su quella bella fetta di pane bruschettato :))

    RispondiElimina
  47. Ciao, ma che meraviglioso sugo...Mi sa che devo proprio farlo pippare anche io!!!
    E' da giorni che volevo scriverti che da quando ho letto il tuo ultimo post dell'uncinetto, non faccio che girare per casa con un gomitolo e un uncinetto...Così ogni momento libero faccio qualche maglia.
    Ho visto che hai altri post deliziosi a proposito dell'uncinetto, ma non parli mai di schemi... Io uso un libro guida pieno di maglie quadri e rosoni, tu hai qualche altro sito da suggerirmi.
    Ti seguo sempre in tutto quello che fai...Sei sempre il mio mito ♥

    RispondiElimina
  48. Ah!qué cosa tan rica!!
    Cocinas delicioso!!!
    Gracias

    RispondiElimina

Thanks for stopping by and your lovely comments ♥
Stefania

Blogger Template Created by pipdig