15 ottobre 2013

Salse e sughi : salsa al pomodoro



...torno con qualche ricetta di tanto in tanto
ho anche voglia di riprendere il ritmo e sfornare pizza, torte e arrosti
ma non ci siamo ancora, quindi scrivo una ricetta di base 
della cucina italiana, 

Mi sono accorta che nel mio blog non ci sono le ricette utili di base, 
con questa comincio per poi quando mi capita postarle. 

Vi auguro di stare bene e vi abbraccio
ciao Stefania 



Salsa al pomodoro 

1 kg di pomodori freschi
120 g di cipolle bionde
6 cl di olio extra vergine di oliva 
100 g di sedano
100 g di carote
5 foglie di basilico
sale e pepe q.b.
un ciuffo di prezzemolo

PREPARAZIONE
10 minuti per la preparazione + 1 ora per la cottura

Passaggio 1
Lavate, pulite e tagliate a pezzi piccoli le carote, la cipolla e il sedano.

Passaggio 2
Lavate i pomodori, tagliateli a pezzi eliminando i semi e metteteli in un tegame con l’olio e le verdure a pezzi. Terminate aggiungendo il basilico ed il prezzemolo sminuzzati grossolanamente.

Passaggio 3
Fate cuocere la salsa coperta, per circa mezz’ora. Togliete poi il coperchio e fate restringere il sugo. Regolate il sapore con un pizzico di sale e una spolverata di pepe.

Passaggio 4
Passate il tutto nel passaverdura. Potete usare il sugo semplicemente per condire la pasta o come preparato base per altre ricette.

Si conserva in frigorifero per 3 giorni.
Può essere congelata e si conserva in freezer per due mesi.



images e recipe by me

4 commenti:

Cinzia ha detto...

mamma mia si vede dalle foto che e' meraviglioso ,mi pare di sentire il profumo

Cinzia ha detto...

mamma mia si vede dalle foto che e' meraviglioso ,mi pare di sentire il profumo

Chiara Giglio ha detto...

proverò questa tua versione con la cipolla, io di solito metto solo l'aglio, un abbraccio e buona giornata...

Cinzia ha detto...

...qualche ricetta di base per i classici fatti bene penso sia perfetta. Tempo fa ho pubblicato una ricetta per lo stufato e mi sono accorta che nelle statistiche viene trovata con la ricerca "come si fa lo stufato". Segno che i classici di sempre sono richiesti più delle cose creative :) E brava Stefania
un abbraccio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...